Urobatis halleri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pastinaca di Haller
Urobatis halleri.jpg
Urobatis halleri
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Chondrichthyes
Sottoclasse Elasmobranchi
Superordine Euselachii
Ordine Myliobatiformes
Famiglia Urotrygonidae
Genere Urobatis
Sottogenere U. halleri
Nomenclatura binomiale
Urobatis halleri
J.G. Cooper, 1863
Sinonimi

Urolophus halleri
J.G. Cooper, 1863

Urolophus nebulosus
Garman, 1885

Urolophus umbrifer
Jordan & Starks, 1895

La Pastinaca di Haller (Urobatis halleri) è un pesce cartilagineo della famiglia Urotrygonidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è presente nell'Oceano Pacifico nord-orientale tra la California e Panama.

Frequenta fondali sabbiosi o fangosi costieri nei pressi di spiagge e baie, talvolta nei pressi di scogliere o in praterie di Zostera. Di rado si incontra a profondità superiori a 15 metri.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Le ampie pinne pettorali conferiscono un aspetto discoidale all'animale. La coda è piuttosto corta e porta una piccola pinna caudale all'estremità.

La colorazione è brunastra con numerose macchie chiare di vario aspetto e distribuzione, di solito aggregate in chiazze più grandi.

Le dimensioni non superano i 60 cm per un massimo di 1,3 kg di peso.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

È vivipara, la femmina partorisce da 1 a 6 giovani ogni due anni. La gestazione dura 6 mesi.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si nutre di piccoli pesci ed invertebrati bentonici.

Pesca[modifica | modifica sorgente]

Non viene pescata commercialmente ed è occasionale preda della pesca sportiva. Le carni non hanno nessun valore.

Stato di conservazione[modifica | modifica sorgente]

È considerata come specie a minor rischio perché non oggetto di una pesca specifica e soggetta solo a catture occasional con attrezzi messi in opera per altre specie. Le popolazioni della California e del Golfo di California sono abbondanti.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Ebert, DA,2005, Urobatis halleri in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci