Unsane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Unsane
Gli Unsane dal vivo nel 2007
Gli Unsane dal vivo nel 2007
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Noise rock
Post-hardcore
Periodo di attività 1988-2000
2003-in attività
Album pubblicati 13
Studio 7 + 1 EP
Live 3
Raccolte 2

Gli Unsane sono un gruppo di stile noise rock.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1988, il cantante/chitarrista Chris Spencer, coadiuvato dal bassista Pete Shore e dal batterista Charlie Ondras (al tempo liceali) formano i Lawn-Chair-Blisters, embrione di ciò che sarebbero diventati cambiando nome in Unsane. Sotto questo nome registrarono un demo presso il Wharton Tiers Recording Studio nei primi mesi del 1989. Successivamente, firmarono con la Circuit Records, con l'intento di far uscire il loro primo album, Improvised Munitions, ma questo non uscì mai. Il proprietario della casa discografica, Ernie Triccaro, spese invece tutti i soldi della registrazione in cocaina, indebitandosi anche con la band per circa 200 dollari[affermazioni molto pesanti che necessitano di fonti di pari peso].

Gli Unsane hanno quindi cominciato a far parte, attorno il 1990, della scena "rumoristica" di New York, suonando con gente del Pussy Galore, Helmet, Cop Shoot Cop e altri. Nell'autunno del 1991, esce l'album di debutto Unsane per la Matador Records, album considerato un caposaldo della scena noise-rock, nonché uno dei lavori più influenti degli anni '90[senza fonte].

Un anno dopo, nel 1992, il batterista Charlie Ondras muore per overdose da eroina e viene sostituito, dopo una breve parentesi con Anthony DeLuca, da Vinnie Signorelli (prima in Swans e Foetus). Nel 1994, invece, è il bassista Pete Shore a lasciare per motivi non precisati, subentra quindi Dave Curran.

Dopo aver suonato in diversi paesi, pubblicano il loro secondo album ufficiale, Total Destruction, nel 1994 e quindi il terzo Scattered, Smothered And Covered nel 1995 tramite Amphetamine Reptile. Quest'ultimo è probabilmente il più conosciuto e grazie anche al singolo Scrape e al suo videoclip.

Dopo altri tour, tra cui un'apertura agli Slayer, nel 1998 fanno uscire Occupational Hazard per la Relapse Records. Più tardi, nello stesso anno, Chris Spencer viene attaccato da quattro persone dopo un concerto a Vienna, finendo così in ospedale per emorragia interna e sottoposto a un intervento chirurgico. In seguito all'episodio, nel 2000 la band decide di prendersi una pausa.

Riformatisi nel 2003, rilasciano un album di greatest hits, Lambhouse, seguito dal loro quinto album ufficiale, Blood Run, nel 2005. Questo, però, non riscuote lo stesso successo dei precedenti, sia da parte dei fan che della critica. Nel 2007, quindi, viene alla luce il sesto disco, intitolato Visqueen, per la Ipecac Recordings di Mike Patton.

Nel 2010 pubblicano un EP, Coextinction Recordings 1, contenente tre inediti. Il 20 marzo 2012 esce il loro settimo album in studio, intitolato Wreck, per la Alternative Tentacles, contenente tra gli altri brani una ri-registrazione di Pigeon (già nell'EP del 2010) e una cover dei Flipper, Ha Ha Ha.

Progetti collaterali[modifica | modifica sorgente]

Vinnie Signorelli, poco dopo la fine della pausa nel 2003, ha formato gli A Storm Of Light insieme a Josh Graham (già parte dei Neurosis), Domenic Seita e Pete Angevine. Il loro album di debutto è uscito nel 2008, seguito da altri due rispettivamente nel 2009 e nel 2011.

Nel 2008, Chris Spencer ha formato, assieme con Ari Benjamin Meyers (Redux Orchestra), Niko Wenner (Oxbow) e altri, i Celan, debuttando nel 2009 con Halo.

Il bassista Dave Curran, insieme al batterista Jim Paradise e al bassista Andrew Schneider, ha formato i Pigs nelle vesti di cantante e chitarrista, con un'uscita prevista per fine marzo 2012.

Membri[modifica | modifica sorgente]

Attuali[modifica | modifica sorgente]

  • Chris Spencer - Chitarra, voce (1988-presente)
  • Dave Curran - Basso (1994-presente)
  • Vinnie Signorelli - Batteria e percussioni (1992-presente)

Passati[modifica | modifica sorgente]

  • Pete Shore - Basso (1988-1994)
  • Charlie Ondras - Batteria e percussioni (1988-1992)

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album in studio[modifica | modifica sorgente]

Compilation[modifica | modifica sorgente]

Album dal vivo[modifica | modifica sorgente]

  • 1994 - Peel Sessions
  • 1995- Amrep Xmas
  • 1995 - Attack In Japan

Singoli[modifica | modifica sorgente]

  • Split w/ Cows, Pagans, Bastards (Unsane - "Burn") (Treehouse) - 1989
  • This Town single (Treehouse) - 1989
  • Concrete Bed single (Glitterhouse Records) - 1990
  • Vandal-X single (Sub Pop) - 1990
  • Jungle Music single (PCP) - 1991
  • Split w/ Slug single (Matador Records) - 1992
  • Body Bomb 7" red vinyl single (Matador Records) - 1994
  • Sick/ No Soul single (Man's Ruin Records) - 1996
  • Committed/ Over me, single (Galaxia Records) - 1998
  • This Plan/ Ha,Ha,Ha, single (DC Records) - 2001
  • Coextinction Recordings 1 (Coextinction Recordings) - 2010
  • Split w/ Melvins (Amphetamine Reptile Records) - 2012

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica