Unrest (Erlend Øye)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Unrest
Artista Erlend Øye
Tipo album Studio
Pubblicazione 2003
Durata 44:04
Genere Musica elettronica
Etichetta Astralwerks

Unrest è il primo album solista di Erlend Øye, cantante dei The Whitest Boy Alive e dei Kings of Convenience, pubblicato nel 2003.

In questo album si riscopre un nuovo stile musicale, che differisce parecchio dall'Indie, il genere predominante nei gruppi elencati precedentemente.

Il cantante norvegese tenta, infatti, di creare un nuovo stile, prestando la sua voce solista a diversi DJ.

I 10 brani sono tutti in stile techno remix e ognuno è stato registrato in una città differente.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Ghost trains (Morgan Geist- New York) - 4.19
  2. Sheltered life (Soviet - Shelton, Connecticut) - 4.20
  3. Sudden rush (Kompis - Uddevalla) - 3.24
  4. Prego amore (Jolly Music - Rome) - 3.55
  5. Every party has a winner and a loser (Perfuse 73 - Barcelona) - 4.35
  6. The athlete (Minizza - Rennes) - 3.39
  7. Symptom of disease (Mr. Velcro Fastener - Turku) - 4.56
  8. The talk (Björn Torske - Bergen) - 3.09
  9. A while ago and recently (Kilogram - Helsinki) - 7.01
  10. Like gold (Schneider TM - Berlin) - 4.22
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica