University of Hawaii at Manoa Women's Volleyball

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hawaii
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Libero
Colori sociali Verde e Bianco
Soprannomi Hawaii Rainbow Wahine
Dati societari
Città Manoa
Paese Stati Uniti Stati Uniti
Confederazione USA Volleyball
Federazione NCAA
Campionato Division I
Fondazione 1972
Presidente Virginia S. Hinshaw
Allenatore Dave Shoji
Palazzetto Stan Sheriff Center
(10.300 posti)
Sito web hawaiiathletics.com/index.aspx?path=wvball
Palmarès
Titoli nazionali 3 Campionati universitari
Altri titoli 1 Campionato AIAW
Si invita a seguire le direttive del Progetto Pallavolo

La University of Hawaii at Manoa Women's Volleyball è una squadra di pallavolistica femminile appartenente alla Università delle Hawaii.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La squadra di pallavolo femminile della Università delle Hawaii, nota semplicemente come University of Hawaii o Hawaii Rainbow Wahine, è stata fondata nel 1972. Prima dell'istituzione dell'NCAA, la University of Hawaii ha preso parte al campionato organizzato dall'Association for Intercollegiate Athletics for Women, vincendo anche l'edizione del 1979.

La University of Hawaii ha vinto anche la seconda edizione del campionato universitario organizzato dalla NCAA nel 1982. L'anno successivo ha vinto nuovamente il campionato universitario.

Nel 1987 vince il terzo titolo, mentre l'anno successivo giunge fino in finale, sconfitta dalla University of Texas.

Nel 1996 ha conquistato nuovamente la finale, sconfitta da Stanford.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

1982, 1983, 1987
1979

Pallavoliste[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Pallavoliste della University of Hawaii at Manoa Women's Volleyball.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]