Università statale di Lovanio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jean-Baptiste Van Mons, professore a l'Università statale di Lovanio.

L'Università statale di Lovanio è stata un'università belga con sede a Lovanio, fondata nel 1817 e soppressa nel 1835.

L'atto di fondazione risale al 6 ottobre 1817, per atto del governo del Regno Unito dei Paesi Bassi (Verenigde Koninkrijk der Nederlanden).

Come in tutte le altre università nei Paesi Bassi, veniva usata la lingua latina.

Alla sua fondazione l'università accolse subito 230 studenti e nel periodo di attività ha formato oltre 8000 studenti che, trasformando l'università in un centro di liberalismo e di opposizione, contribuirono alla rivoluzione del 1830, di fatto costituendo la prima generazione di intellettuali del futuro Belgio indipendente.

Il corpo docente era di elevata qualità e in gran parte formato alla scuola del idealismo tedesco.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]