Università statale della California (Chico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
California State University, Chico
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Città Chico
Altre sedi  
Nome latino  
Soprannome Chico State e Cal State, Chico
Motto Ars Probat Artificem[1]
Fondazione 1887
Tipo pubblico
Rettore Paul Zingg
Studenti 17 132 (2008[2])
Dipendenti 1 000 (2008 [2])
Colori Cardinal  bianco [3]
Affiliazioni  
Sport  
Sito web www.csuchico.edu/
 

La California State University, Chico è il secondo più antico campus della California State University.[4] Si trova a Chico (California), circa 150 chilometri a nord di Sacramento. La California State University di Chico è comunemente conosciuta come Chico State, Cal State, Chico o CSU, Chico.

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

Il 12 marzo 1887, mediante una legge venne istituito il Nord Branch State Normal School of California. Meno di un mese dopo venne scelta la località: Chico. Il 24 giugno 1887, il generale John Bidwell donò 32.000 m² (pari a 8 acri) di terra della sua piantagione di ciliegi. Il 4 luglio 1888 venne posata la prima pietra. Il 3 settembre 1889, aprì le porte ai primi 90 studenti. Venne aperta la biblioteca l'11 gennaio 1890, con 350 volumi. Il 20 giugno 1891 vennero concessi i primi 15 diplomi.

Nel 1910, Annie Bidwell donò altri 8.000 metri quadri (due acri) di terra da utilizzare per semplici lavorazioni agricole. L'anno successivo la signora Bidwell donò il terreno di un aranceto di 17 x 134 metri (22,5 are) come parco giochi per bambini, collegato alla Training School.[5] Venti anni dopo, nel 1921, fu emanata una legge per cambiare il nome della scuola in Chico State Teacher's College. Nel 1922, il Chico State Teacher's College aggiunse il corso di studi per lo junior college e rilasciò il primo attestato dopo due anni.

Bidwell Mansion

Sempre nel 1922 la Bidwell Mansion, edificio costruito nel maggio 1868, fu trasformata in un dormitorio femminile col nome Bidwell Hall. Ora è un monumento storico parte del California Parks System.[6][7] Nel 1923 venne pubblicato The Collegian, il primo periodico del college. Nel 1924, il consiglio di istruzione concesse alla scuola di rilasciare il baccalaureate degree. Sempre nel 1924 fu adottato come mascotte della scuola il gatto selvatico.[3]
Nel 1925 fu fondata l'organizzazione degli alunni. Nel 1927 un incendio distrusse il Normal Building. Nello stesso anno fu costruita una palestra sul terreno accanto alla Bidwell Mansion. Nel 1929, la prima pietra per il nuovo edificio amministrativo fu posta nel luogo dove sorgeva il Normal Building. Nel 1929 venne realizzata una libreria per gli studenti.

Nel 1935, la Bidwell Hall venne trasformata in un centro ricreativo per gli studenti, la prima associazione degli studenti. Sempre nel 1935 un atto legislativo cambiò il nome del college da Chico State Teachers College in Chico State College. Nel 1937 iniziarono i corsi serali nel campus e vennero acquistati campi sportivi dal Chico Board of Education.
Nel 1939, venne installato un carillon nella torre della biblioteca, con l'aiuto delle sororities (associazioni studentesche femminili), che organizzarono una raccolta fondi che fruttò 600 dollari.[8] Nel 1940 il college aprì corsi estivi di pilota civile. 44 studenti conseguirono il brevetto e molti vennero arruolati nell'United States Army Air Corps.[8]

Il logo dell'università davanti alla Kendall Hall.

Nel 1948, dormitori maschili per 200 studenti vennero realizzati sul lato ovest della Warner Street. Vennero usati gli edifici costruiti durante la seconda guerra mondiale e utilizzati come residenza dei celibi nel Marine Hospital di Klamath Falls (Oregon). Queste strutture vennero smontate e trasportate nella Chico State, dove vennero riassemblate nella primavera del 1948. Gli edifici a due piani (simili a baracche) mettevano a disposizione 36 camere, ognuna occupata da 4 studenti. North Hall divenne in seguito un dormitorio femminile. Lo speech and debate team (arte oratoria e dibattito) fu fondato da Herbert Rae, direttore dello Speech & Drama Department.[9]

Nel 1950 il governatore della California concesse al college di rilasciare il Master of Arts.
Nel 1951 il college fu riorganizzato dai 18 dipartimenti in sette divisioni con presidenti.[8] Poi, nel 1956 una nuova asta della bandiera e una nuova targa davanti a Kendall Hall furono donate dalla classe del 1956.[8] L'anno seguente, 1957, venne costruita una nuova caffetteria e furono realizzati giardini di rose.
Nel 1958 il primo "telecorso" (corso di insegnamento a distanza) venne realizzato con la trasmissione televisiva dell'insegnamento di Psicologia 51 tenuto dal Dr. John Narcisco.[8]
La radio KCSC[10], stazione gestita dagli studenti, iniziò le trasmissioni nel 1951.[11]

Nel 1972 il Chico State College divenne California State University, Chico a seguito della legislazione approvata nel 1971.

Nel 1975, corsi attraverso la televisione a circuito chiuso sono stati diffusi per la prima volta ai residenti di Oroville, Marysville e Colusa. Sempre nel 1975 venne pubblicato il primo numero del giornale degli studenti del campus, The Orion.
Nel 1977, l'altro giornale del campus, The Wildcat, cambiò il suo nome in Chico News and Review e fu trasferito fuori dal campus, diventando una pubblicazione indipendente. Nel 1978 l'uso della bicicletta venne limitato nel campus.

La biblioteca della Chico State fu intitolata a Ted Meriam nel 1981. In particolare, la 75a Pioneer Days si è svolta nel 1985, ma l'evento è stato annullato nel 1987, apparentemente a causa dei disordini accaduti.

Nel 1997 Wild Oak Music Group, una casa discografica indipendente, è stata fondata ed è gestita da studenti del corso di Music Industry[12] parte del College of Humanities and Fine Arts.[13]

Nel 1989 The Orion vince il primo di undici National Pacemaker Awards, massimo premio di giornalismo studentesco.[14] CSU Chico ha aperto un campus secondario a Redding, associato con il Shasta College, nel 2007.

Il 2 febbraio 2005, lo studente Matt Carrington è stato portato alla morte nella sede della confraternita studentesca Chi Tau, organizzazione che era stata espulsa per reati dall'università nel 2001.[15] Carrington morì per intossicazione acuta da acqua durante un rito di iniziazione a cui fu sottoposto, costretto ad esercizi fisici e ingestione di grandi quantità di acqua.[16]

Attualmente, ci sono sei dormitori nel campus: Whitney, Shasta e Lassen sono nel campus principale, mentre Esken, Mechoopda e Konkow sono vicini ai campi sportivi, un isolato e mezzo dal campus principale. Whitney, Shasta e Lassen sono i nomi delle montagne più alte del nord della California e gli altri prendono il nome da tribù indiane che abitavano la zona. La maggior parte degli edifici che compongono il campus hanno il nome di contee della California. L'University Village o "UV" è un dormitorio di proprietà dell'università, situato circa a un miglio dal campus (1325 Nord Avenue).[17] L'università ha aperto il suo più recente dormitorio, Sutter Hall, nel semestre autunnale del 2010. Si trova tra gli altri tre dormitori: Whitney, Shasta e Lassen al 521 di Legion Avenue.[18]

Chico State è nota per l'eccellenza accademica in ingegneria, scienze, informatica, business, tecnologia, studi ambientali, arti teatrali[19] e della comunicazione.

Nel 2010 il presidente dell'Associated Students, Joseph Igbineweka, nigeriano, è stato ripetutamente accoltellato. Il fatto stato etichettato come un crimine causato da odio razziale.[20]

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Il campus della Chico State in primavera.

Accademiche[modifica | modifica sorgente]

  • 6a migliore Public Master's Level University dell'ovest (2010) secondo U.S. News & World Report[21]
  • 9a migliore Public Master's Level University dell'ovest (2009) secondo U.S. News & World Report[21]
  • 6a migliore Public Master's Level University dell'ovest (2008) secondo U.S. News & World Report[21]
  • 4a migliore Public Master's Level University dell'ovest (2007) secondo U.S. News & World Report[22]
  • 4a migliore Public Master's Level University dell'ovest (2006) secondo U.S. News & World Report[22]
  • 3a migliore Public Master's Level University dell'ovest (2005) secondo U.S. News & World Report[22]
  • 3a migliore Public Master's Level University dell'ovest (2004) secondo U.S. News & World Report[22]
  • 4a migliore Public Master's Level University dell'ovest (2003) secondo U.S. News & World Report[22]
  • 3a migliore Public Master's Level University dell'ovest (2002) secondo U.S. News & World Report[22]

Altre[modifica | modifica sorgente]

  • La Chico State, per quanto riguarda la sostenibilità ambientale, è l'ottavo tra i College Campus nel mondo secondo la rivista del settore Grist (2007).[23]
  • Seconda party school[24] negli Stati Uniti, Playboy, (2002)[25] (Chico State non è presente nelle graduatorie successive di Playboy[26]).
  • Prima party school negli Stati Uniti, Playboy, (1987).[25]
  • Ottava party school negli Stati Uniti, 2010, secondo onlineuniversity.com.[27]
  • Prima party school degli Stati Uniti, 2008, secondo PRlog.com Free press Release.[27]

Didattica[modifica | modifica sorgente]

La Chico State ha più di 50 dipartimenti[28] e offre più di 150 diplomi di laurea.[29] La scuola dispone di diverse biblioteche, tra cui la Meriam Library, che ha numerose collezioni speciali sui nativi americani e sulla storia della California.[30] L'organizzazione studentesca che gestisce il teatro si chiama: Ink Blot Arts. La sua missione è quella di portare il teatro di ogni genere a persone di ogni tipo.[31]

Il Laxson Auditorium (aperto nel 1931).

Associated Students, Chico[modifica | modifica sorgente]

Associated Students, Chico è l'organizzazione studentesca della California State University di Chico. La Associated Students possiede e gestisce diversi servizi per gli studenti del campus compresi tutti i distributori automatici, i servizi di ristorazione e le librerie del campus. La loro sede è un palazzo del campus, il Bell Memorial Union, che ospita il Marketplace Cafe, l'AS Bookstore, oltre agli uffici direzionali delle attività dell'organizzazione studentesca. I funzionari responsabili dell'associazione sono eletti annualmente tra e dagli studenti. Gli studenti pagano una tassa obbligatoria al momento dell'iscrizione che finanzia il governo studentesco e altri programmi. L'Associated Students è principalmente divisa in tre aree, ognuna responsabile di uno dei tre comitati. Il Government Affairs Committee.[32] è eletto dagli studenti e ne cura gli interessi nell'università. Il Bell Memorial Union Committee sovrintende e pianifica le attività della Bell Memorial Union. Il Business Committee si occupa delle librerie e dei servizi di ristorazione.[33] Tutte queste aree sono sotto l'autorità suprema della AS Board of Directors.

Attività sportive[modifica | modifica sorgente]

Chico State Wildcats[modifica | modifica sorgente]

La scuola promuove calcio, pallacanestro, corsa campestre, golf e atletica leggera sia maschili che femminili. E inoltre softball e pallavolo femminili e baseball maschile. Direttore atletico della scuola è Anita Barker. La scuola gareggia nella Division II della National Collegiate Athletic Association nella California Collegiate Athletic Association.[34] La squadra di baseball della Chico State gioca nel Nettleton Stadium e ha vinto nella Division II il College World Series nel 1997 e 1999 ed è stata in gara per il titolo nel 2002, 2006.[35] La scuola è arrivata terza nel 2004-2005 nella NACDA Learfield Sports Directors' Cup.Nel 1997 Chico State ha abbandonato l'attività nel football americano a causa dell'aumento dei costi di assicurazione.[36][37]

CSU Chico ha vinto il campionato nazionale NCAA nella Division II di nuoto maschile e immersioni nel 1973, 1974 e 1976. Diversi anni dopo la stagione 1976 del campionato nazionale anche le attività sportive in questo campo sono terminate. Il programma di calcio maschile ha perso in finale nel 2003. Nel 2001 la squadra di rugby femminile ha vinto un campionato nazionale nella Division I.

Servizi resi alla comunità e riconoscimenti ricevuti[modifica | modifica sorgente]

La California State University, Chico è stata nuovamente designata membro del President’s Higher Education Community Service Honor Roll with Distinction. Questo onore, il secondo per la CSU, Chico, mette in evidenza l'impegno dell'università in attività civiche nel corso del 2007. Nel 2006, l'anno in cui il programma è stato lanciato, CSU, Chico era una delle 10 scuole ad essere una finalista dell'Higher Education Community Service Award for Excellence in General Community Service del presidente George W. Bush.[38]
Nel luglio 2006 la CSU, Chico fu il primo tra 215 college e università negli Stati Uniti, raggiungendo la cifra record di 187.000 dollari per il St. Jude Children's Research Hospital, il più grande centro di ricerca del mondo sul cancro infantile. CSU, Chico ha anche il record per il più alto numero di partecipanti nella scrittura di lettere in aiuto del St. Jude. CSU, Chico ha stabilito il record per il numero di volontari partecipanti per raccogliere fondi (2.021) e il numero di lettere inviate per chiedere sostegno (oltre 37.000).[39]
Tra i programmi di impegno civico alla CSU, Chico vanno ricordati il Community Action Volunteers in Education (CAVE) e il Community Legal Information Center (CLIC).[40][41]

Gli studenti volontari CAVE aiutano più di 30.000 clienti all'anno e studenti volontari CLIC hanno offerto riferimenti e informazioni legali gratis a oltre 13.000 clienti. The Orion è l'apprezzato giornale scolastico della Chico State, che è stata nominata (a più riprese) numero uno tra le pubblicazioni settimanali di college. Il giornale è stato inserito nella Associated College Press Hall of Fame nel 2005.[42]

Sostenibilità ambientale[modifica | modifica sorgente]

La CSU di Chico ha ricevuto numerose onorificenze per il suo ruolo di leadership nella sostenibilità ambientale e nella sensibilizzazione e educazione relativamente ai problemi ambientali. Il Green Campus Program ha vinto, nel mese di aprile 2008, il premio Best Practices per lo Student Energy Efficiency nella CSU. Nel 2007 all'Università è stato assegnato il Grand Prize della National Wildlife Federation per gli sforzi nel ridurre il riscaldamento globale. L'università è stata inclusa nell'elenco dei 15 migliori college e università di tutto il mondo per la loro leadership nei programmi di sostenibilità ambientale. La lista è stata compilata da Grist Magazine, un notiziario ambientalista presente sul web, che ha posto CSU, Chico ottavo nella lista dei "15 Green Colleges and Universities".[43]

Il DailyGreen, un popolare sito web che si definisce "la guida del consumatore alla rivoluzione verde", ha posto la CSU, Chico in una lista dei 10 migliori college e università che comprende Harvard University, Duke University, Middlebury College e Oberlin College.[44]

Il professore della Chico, Jeff Price, nel 2007 ha condiviso con altri il Premio Nobel per la pace come autore principale dell'Intergovernmental Panel on Climate Change,[45] ed è anche Senior Fellow per il Climate Change and Biodiversity nel United Nations Environment Program - World Conservation Monitoring Center (UNEP -WCMC).

L'University Printing Services della CSU, Chico è stato premiato dal Forest Stewardship Council per il sistema di tracciabilità certificato dal Scientific Certification Systems (numero del certificato SCS-COC-001517),[46] che conferma l'impegno di CSU, Chico per la sostenibilità ambientale.[47] La CSU, Chico è una delle prime università del paese a ricevere questa certificazione. CSU, executive director's Chico dell'Institute for Sustainable Development è stato Scott McNall fino al 2009.[48] Ora [2010] è James Pushnik.[49] Informazioni dettagliate sulle attività nella sostenibilità ambientale dell'università si trovano sul sito web dell'Institute for Sustainable Development.[49]

Dati demografici[modifica | modifica sorgente]

Demografia del corpo studentesco
Undergraduate
Afroamericani 2 %
American Indian 1 %
Asian 5 %
Mexican American 8 %
Altri latini 3 %
Caucasian 66 %

Rapporto in percentuale tra i sessi: studenti 46% - studentesse 54%[7][50]

Fight Song[modifica | modifica sorgente]

Chico State Fight Song (canzone di "battaglia")

(EN)
« Hail to Chico State

She's our dear old alma mater
Where our teams so great
lead us on to victory
Rah Rah Rah
Where our men are square
and our fair coeds are fairer
Come let us give a cheer
for dear old Chico State »

(IT)
« Salve Chico State

È la nostra cara vecchia alma mater
Dove le nostre squadre così grandi
ci portano alla vittoria
(tromba)
Dove i nostri uomini sono forti
e le nostre belle studentesse più belle
Lasciateci tifare
per la vecchia cara Chico State »

Persone[modifica | modifica sorgente]

Alunni noti[modifica | modifica sorgente]

Nome Conosciuto per Legame con la Chico State
Annette Abbott Adams Prima donna Assistant Attorney General of the United States[51]
Matthew Axelson United States Navy SEAL, ucciso nella guerra in Afghanistan
Big Poppa E Poeta slam Frequentata negli anni 1994-2000 (giornalismo)
Al Borges Allenatore di football BA, 1981
Nelson Briles In passato giocatore nella Major League Baseball
Don Carlson In passato giocatore nella National Basketball Association
Doug Chapman Stuntman e attore BA, 1994
Raymond Carver Scrittore e poeta
Amanda Detmer Attrice
Clair Engle Senatore BA, 1930
Horace Dove-Edwin Olimpionico (atletica leggera, 100 metri piani) MA in Exercise Science, 1999
Ken Grossman Co-fondatore della Sierra Nevada Brewing Company
Joseph Hilbe Statistico e filosofo BA in Philosophy
Dominik Jakubek Portiere nella Major League Soccer BA Liberal Studies 2009
Mat Kearney Cantautore alla Columbia Records Majored in English. Abbandona al terzo anno per dedicarsi alla musica a Nashville.
Adnan Khashoggi Uomo d'affari saudita
Sandra Lerner Co-fondatrice della Cisco Systems
Michael Messner Sociologo, professore alla University of Southern California BA, 1974; MA, 1976
Bob Mulholland Stratega politico
D. F. Oliveria Giornalista, redattore al quotidiano di Spokane Spokesman-Review
Matt Olmstead Scrittore e produttore di show televisivi
Kathleen O'Neal Gear Storica e archeologa BA e MA
Maureen O'Toole Pallanuotista olimpica
Lubna Khalid Al Qasimi Politica, Ministro per l'economia e per la pianificazione degli Emirati Arabi Uniti BS in Computer Science
Ed Rollins Stratega politico BA, 1968
Thom Ross Artista (pittura e Installazioni) degree in fine arts, 1974
Carolyn Shoemaker Astronoma
Mike Thompson Politico democratico, membro della Camera statunitense
David M. Traversi Scrittore e imprenditore B.S. in Business Administration, 1981
Mark Ulriksen Pittore
Patrick Vaughan Storico
Bill Wattenburg Autore, inventore
Chris Wondolowski Calciatore (attaccante) nella Major League Soccer
Don Young Politico (Camera dei Rappresentanti) BA, 1958

Docenti[modifica | modifica sorgente]

Nome Conosciuto per Legame con la Chico State
John Gardner Scrittore e insegnante Professore di Inglese
Michael Gillis Storico Lecturer in history
Janja Lalich Sociologo Professore di sociologia
Harold Lang Danzatore e attore Professore di danza, 1970–1985
Peveril Meigs Geografo Professore di geografia, 1929–1942
Nicholas Nagy-Talavera Storico Professore di storia, 1967–1991
Michael Perelman Economista Professore di economia
Jeff Price Premio nobel per la pace[45] Professore di Geological and Environmental Sciences
Ivan Sviták Filosofo, critico, poeta Professore di filosofia, 1925-1994

Presidenti dell'università[modifica | modifica sorgente]

La Kendall Hall (così nominata in onore del presidente George Glenn Kendall).
  • Edward Timothy Pierce, 1889–1893
  • Robert F. Pennell, 1893–1897
  • Carleton M. Ritter, 1897–1899
  • Charles C. Van Liew, 1899–1910
  • Allison Ware, 1910–1917
  • Elmer Isaiah Miller, 1910, 1917–1918
  • Charles Osenbaugh, 1918–1930
  • Clarence Knight Studley, 1930–1931
  • Rudolph D. Lindquist, 1931
  • Aymer Jay Hamilton, 1931–1950
  • George Glenn Kendall, 1950–1966
  • Robert Eugene Hill, 1966–1970
  • Lew Dwight Oliver, 1970–1971
  • Stanford Cazier, 1971–1979
  • Robert L. Fredenburg, 1979–1980
  • Robin Wilson, 1980–1993
  • Manuel A. Esteban, 1993–2003
  • Scott McNall, 2003–2004
  • Paul Zingg, 2004–attuale

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Letteralmente: l'arte è il banco di prova dell'artista. Un altro motto non ufficiale presente sopra la porta d'entrata della Kendall Hall e nel sito web dell'università è: Today Decides Tomorrow (l'oggi decide il domani). (EN) Final Words and Cruising into Retirement, Charles F. Urbanowicz (California State University, Chico), 21 dicembre 2009. URL consultato il 16 ottobre 2010.
  2. ^ a b (EN) Enrollment, California State University. URL consultato il 13 ottobre 2010.
  3. ^ a b (EN) 2003-2005 University Catalog, California State University, Chico. URL consultato il 13 ottobre 2010.
  4. ^ Il campus più antico è la San Jose State University (1857): (EN) San Jose State University - Dr. Martin Luther King, Jr. Library. URL consultato il 13 ottobre 2010.
  5. ^ (EN) University Archives: Chico State Normal School (1887-1921), Meriam library, 13 aprile 2010. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  6. ^ Coordinate geografiche della Bidwell Mansion: 39°43′56.47″N 121°50′36.53″W / 39.732353°N 121.843481°W39.732353; -121.843481
  7. ^ a b (EN) Chico State Today (PDF), pp. 1. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  8. ^ a b c d e (EN) University Archives: Chico State College (1936-1972), Meriam library, 13 aprile 2010. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  9. ^ (EN) A Survivor's Guide to Graduate Study in Communication Studies (PDF), The Department of Communication Arts and Sciences, pp. 4. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  10. ^ (EN) KCSC, Associated Students. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  11. ^ (EN) Forever Young: The Song of KCSC Radio, California State University, Chico. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  12. ^ (EN) BA in Music Industry and Technology, Department of Music - California State University, Chico. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  13. ^ (EN) Welcome to Humanities and Fine Arts, College of Humanities & Fine Arts - California State University, Chico. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  14. ^ (EN) Another national Pacemaker Award under the Orion's belt. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  15. ^ (EN) Hazing death at Chico State, Msnbc Digital Network. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  16. ^ La California ha emanato una legge per contrastare queste pratiche di nonnismo che, in ricordo di Matt Carrington, è chiamata Matt's Law (EN) Matt's Law, InsideHazing.com. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  17. ^ (EN) Housing Options - University Village, California State University, Chico. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  18. ^ (EN) Campus map, California State University, Chico. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  19. ^ (EN) Theatre, Theatre Department - California State University, Chico. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  20. ^ (EN) Campus Community Rallies For Unity in Wake of Assault on AS President, CSU, Chico Public Affairs & Publications, l 23-04- 2010. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  21. ^ a b c (EN) National Honors for CSU, Chico: Ranked Sixth Among Western Master’s Level Public Universities by U.S. News; In Forbes’ Top 100 List, CSU, Chico Public Affairs & Publications, 21 agosto 2009. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  22. ^ a b c d e f (EN) CSU, Chico Ranked Fourth Among Top Master's Level Public Universities from the West, CSU, Chico Public Affairs & Publications, 22 agosto 2006. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  23. ^ (EN) 15 Green Colleges and Universities, Grist Magazine. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  24. ^ Party school: scuole in cui si fa largo uso di alcol o droghe o di costumi licenziosi.
  25. ^ a b (EN) Playboy's Party Schools, Snopes.com, 2008. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  26. ^ 'books, Babes, Beer', Associated Press, 5 aprile 2006. URL consultato il 17 maggio 2007.
  27. ^ a b (EN) 10 biggest party schools, OnlineUniversities.com. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  28. ^ (EN) Academics, California State University, Chico. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  29. ^ (EN) Academic Programs: Index to Degrees, Majors and Undergraduate Major Academic Plans, California State University, Chico. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  30. ^ (EN) Collections and Departments, Meriam Library - California State University, Chico. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  31. ^ (EN) Ink Blot Arts. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  32. ^ (EN) Government Affairs Committee, Academic Senate - California State University, Chico. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  33. ^ (EN) Belonging - Student Government, California State University, Chico. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  34. ^ (EN) http://www.chicowildcats.com/. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  35. ^ (EN) Taylor takes the reins at Chico State. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  36. ^ (EN) Spotlight -- Chico State football: 10 years gone, and not likely to return, Chico Enterprise-Record, 3 febbraio 2007. URL consultato il 14 ottobre 2010.
  37. ^ (EN) Final coach looks back at the end, Chico Enterprise-Record, 3 febbraio 2007. URL consultato il 14 ottobre 2010.
  38. ^ (EN) 2006 President's Higher Education Community Service Honor Roll, Corporation for National and Community Service. URL consultato il 14 ottobre 2010.
  39. ^ (EN) Chico Top College Fund-raiser for St. Jude, University Publications - California State University, Chico. URL consultato il 14 ottobre 2010.
  40. ^ (EN) Community Action Volunteers in Education (CAVE), Associated Students - California State University, Chico. URL consultato il 14 ottobre 2010.
  41. ^ (EN) The Community Legal Information Center (CLIC), Associated Students - California State University, Chico. URL consultato il 14 ottobre 2010.
  42. ^ (EN) The Impact of the California State University – CSU Chico, CSU – The California State University. URL consultato il 15 ottobre 2010.
  43. ^ (EN) 15 Green Colleges and Universities,  Grist Magazine, Inc., 10 agosto 2007. URL consultato il 15 ottobre 2010.
  44. ^ (EN) Chico Named to Top 10 List of Green Colleges, CSU, Chico Public Affairs & Publications, 17-07- 2008. URL consultato il 15 ottobre 2010.
  45. ^ a b (EN) Noted CSU, Chico Biologist Named to World Environmental Organization, CSU, Chico Public Affairs & Publications, 5 marzo 2008. URL consultato il 16 ottobre 2010.
  46. ^ (EN) Certified Client List - April 2010 (PDF), Scientific Certification Systems, pp. 113. URL consultato il 16 ottobre 2010.
  47. ^ (EN) University Printing Services Receives Forest Stewardship Council National Certification, CSU, Chico Public Affairs & Publications, 13 maggio 2008. URL consultato il 16 ottobre 2010.
  48. ^ (EN) Eco chief takes his leave - Scott McNall steps down as head of the Institute for Sustainable Development, Chico News & Review, 19 novembre 2009. URL consultato il 16 ottobre 2010.
  49. ^ a b (EN) Sustainability in the News, The Institute for Sustainable Development - California State University, Chico. URL consultato il 16 ottobre 2010.
  50. ^ (EN) Chico State Today, California State University, Chico, 2007-2009. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  51. ^ (EN) Annette Abbott Adams (March 12, 1877 - October 26, 1956), California Courts Web Site. URL consultato il 12 ottobre 2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Coordinate: 39°43′54″N 121°50′58″W / 39.731667°N 121.849444°W39.731667; -121.849444