Università di Alcalá

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Università di Alcalá
UAHImage.png
Stato Spagna Spagna
Città Alcalá de Henares
Altre sedi Guadalajara, Madrid
Nome latino Compluti Urbis Universitas
Motto Et luteam olim marmoream nunc
Fondazione 1977[1]
Tipo Pubblica
Facoltà Polo di Alcalá:

Biologia, Scienze ambientali, Economia e commercio, Diritto, Farmacia, Filosofia, Lettere, Medicina, Chimica, Scuola Politecnica Superiore, Istituto Tecnico Superiore di Architettura, Scuola tecnica Superiore di Ingegneria ed Informatica, Scuola Universitaria per Infermieri e Fiosioterapisti, Scuola Universitaria "Cardinal Cisneros".

Polo di Guadalajara:

Scuola di Architettura tecnica, Scuola Universitaria per Infermieri "SESCAM", Scuola Universitaria di Studi imprenditoriali, Scuola Universitaria di Magistero, Scuola Universitaria di Turismo.

Polo di Madrid: centro di Insegnamento Superiore "Luis Vives-CEU".

Rettore Virgilio Zapatero Gomez
Studenti 22 836 (2006)
Sito web www.uah.es
 
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Università e distretto storico dell'Alcalá de Henares
(EN) University and Historic Precinct of Alcalá de Henares
Universidad de Alcala.jpg
Tipo Culturali
Criterio (ii) (iv) (vi)
Pericolo Non in pericolo
Riconosciuto dal 1998
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda

L'Università di Alcalá (in spagnolo: Universidad de Alcalá), è un istituto di insegnamento superiore situato nella città di Alcalá de Henares (a est di Madrid) in Spagna. Ad Alcalá esisteva un'università già dal 1499, poi traslata a Madrid.

L'università[modifica | modifica wikitesto]

Al momento, l'università è ospitata in due ampi edifici urbani nel centro cittadino di Alcalá de Henares, con vari campus nella città stessa e nella vicina Guadalajara.

Il primo degli edifici è posto nella parte meridionale della città, ospita soprattutto i dipartimenti scientifici ed è servita addirittura da una sua propria fermata ferroviaria della Renfe. Il secondo campus, più centrale, ospita le facoltà umanistiche e comprende alcuni istituti minori.

È frequentata da circa 20.000 studenti, il che rende l'abitato fortemente influenzato dalla sua università. Ogni anno vi viene assegnato il Premio Cervantes, un riconoscimento ai più grandi letterati ispanofoni. Offre corsi di studio in biologia, economia e commercio, scienze ambientali, legge, letteratura inglese e spagnola, filosofia, storia, studi classici, medicina, chimica, architettura, scienze delle telecomunicazioni e molti altri campi. I più frequentati in assoluto sono quelli di ingegneria ed economia e commercio, ma anche le facoltà relative agli studi classici sono notevoli. Inoltre, essendo la città natale di Miguel de Cervantes, e a causa della sua posizione geografica, ci sono molti programmi interculturali stranieri dedicati allo studio dello spagnolo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Real Decreto 1502/1977, de 10 de junio, sobre creación de una nueva Universidad de Madrid, con sede en Alcalá de Henares. BOE. 30/06/1977; (155):14660-1. (in spagnolo).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]