Università della Ruhr a Bochum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ruhr-Universität Bochum
Ruhr-Universität Bochum logo.svg
Stato Germania Germania
Città Bochum
Fondazione 1962
Tipo pubblica
Rettore Elmar Weiler
Studenti 31 994
Dipendenti 5 200
Affiliazioni UAMR - University Alliance Metropolis Ruhr, DAAD, DFG
Sito web www.uni-bochum.de
 
L'aula magna Audimax
Il giardino cinese all'interno del giardino botanico
Graffito nei pressi dell'entrata principale dell'Università della Ruhr ispirato a luoghi italiani degradati, d'avanti il graffito è presente una postazione di condivisione di biciclette

L'Università della Ruhr a Bochum (in tedesco Ruhr-Universität Bochum, abbreviato RUB) è la prima nuova università pubblica creata in Germania dopo la seconda guerra mondiale. Fondata nel 1962 e situata nella zona della Ruhr ha istituito il primo corso nel 1965.

Punti di interesse[modifica | modifica sorgente]

Facoltà[modifica | modifica sorgente]

L'università è organizzata in venti differenti facoltà.

Rettori[modifica | modifica sorgente]

  • 1963–1965: Hans Wenke
  • 1965–1967: Heinrich Greeven
  • 1967–1969: Kurt Biedenkopf
  • 1969–1972: Hans Faillard
  • 1972–1973: Siegfried Grosse
  • 1973–1975: Günter Ewald
  • 1975–1979: Peter Meyer-Dohm
  • 1979–1989: Knut Ipsen
  • 1989–1993: Wolfgang Maßberg
  • 1994–1998: Manfred Bormann
  • 1998–2002: Dietmar Petzina
  • 2002–2006: Gerhard Wagner
  • dal 2006: Elmar Weiler

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Hans Stallmann, Euphorische Jahre. Gründung und Aufbau der Ruhr-Universität Bochum, Essen, Klartext-Verlag, 2004. ISBN 3-89861-318-6
  • Wilhelm Bleek, Wolfhard Weber, Schöne neue Hochschulwelt. Idee und Wirklichkeit der Ruhr-Universität Bochum, Essen, Klartext-Verlag, 2003, ISBN 3-89861-202-3
  • Alexandra von Cube, Die Ruhr-Universität Bochum: Eine Kunsthistorische Untersuchung, Bochum, Universitätsverlag N. Brockmeyer, 1992. ISBN 3-8196-0002-7

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]