Università degli Studi "Giustino Fortunato"

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Università degli Studi Giustino Fortunato
Logo uni grande.jpg
Stato Italia Italia
Città Benevento
Soprannome Unifortunato
Fondazione 2006
Tipo non statale
Facoltà Giurisprudenza; Economia
Rettore Augusto Fantozzi
Studenti 1 860
Sito web www.unifortunato.eu
 

L'Università degli Studi Giustino Fortunato (Unifortunato) è un'università telematica non statale, che ha avuto il riconoscimento giuridico ministeriale con DM 13 aprile 2006. Ha sede a Benevento in viale Delcogliano 12, ed è intitolata a Giustino Fortunato che fu uno dei più grandi meridionalisti dei primi decenni del Novecento.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L’Università è promossa e sostenuta dall’Associazione EFIRO, con sede a Benevento, che ne assicura il perseguimento dei fini istituzionali e provvede ai mezzi necessari per il suo funzionamento. La Efiro è riconducibile all'imprenditore beneventano Angelo Colarusso, già patron di istituti scolastici, di formazione e per il recupero degli esami universitari[1].

Con il decreto di riconoscimento sono stati approvati dal Ministero lo Statuto ed il Regolamento Didattico dell’Università. Secondo quanto previsto dallo Statuto, si è avviata la fase di costituzione degli organi di governo dell’Ateneo, primi tra tutti il Comitato Ordinatore (art. 29 dello Statuto – Disposizioni transitorie) con funzioni di Consiglio di Amministrazione, di Senato Accademico e di Consiglio di Facoltà. A seguito dell’attività proponente e deliberante del Comitato Ordinatore, sono stati costituiti anche gli organi di controllo dell’Università, e precisamente il Nucleo di Valutazione di Ateneo e il Collegio dei Revisori dei Conti[2].

Il rettore è il Prof. Avv. Augusto Fantozzi, più volte ministro della Repubblica. Il presidente del Consiglio di Amministrazione è il Dott. Gianni Locatelli, Presidente TEI-Energy S.p.A. e già Direttore de "Il Sole 24 Ore" e Direttore Generale della Rai

Didattica[modifica | modifica wikitesto]

Dall'anno accademico 2009/2010 sono state introdotte, accanto alle lezioni erogate attraverso la piattaforma e-learning, lezioni frontali da parte dei docenti in tutti gli insegnamenti così da venire incontro alle esigenze degli studenti residenti nelle vicinanze dell'Ateneo, le quali sono registrate e proposte anche nell'LMS (Learning Management System) per ampliare ed approfondire gli argomenti dei corsi.

Facoltà[modifica | modifica wikitesto]

  • Giurisprudenza
  • Economia

Post laurea[modifica | modifica wikitesto]

L'ateneo prevede, tra la sua offerta formativa per i laureati, master di I e II livello e corsi di perfezionamento.

Presidenti e rettori[modifica | modifica wikitesto]

Presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Rettori[modifica | modifica wikitesto]

Sedi[modifica | modifica wikitesto]

L'università ha la sua sede centrale a Benvento ma ha sedi decentrate in altre città:

  • Via Casilina, 233 - Roma

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Interrogazione a risposta in Commissione, 25/03/2011.. La risposta all'interrogazione è stata fornita il 18/12 dello stesso anno dal Sottosegretario all'istruzione: VII Commissione - Martedì 18 dicembre 2007, 28/03/2011.
  2. ^ CNVSU - Verifica dei risultati conseguiti dall’Università telematica Giustino Fortunato al termine del primo triennio di attività, 25/03/2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]