Università IUAV di Venezia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Università IUAV di Venezia
Logo IUAV.svg
Stato Italia Italia
Città Venezia
Altre sedi Mestre, Treviso, Repubblica di San Marino
Fondazione 1926
Tipo Statale
Facoltà
  • Architettura
  • Design e Arti
  • Pianificazione del territorio
Rettore Amerigo Restucci
Studenti 5 723 (2010[1])
Dipendenti 450
Sport CUS Venezia
Sito web www.iuav.it
 

L'Università IUAV di Venezia (fondata come Istituto Universitario di Architettura di Venezia) è una scuola superiore statale di architettura che ha sede nel capoluogo veneto. Seconda in Italia ad essere istituita dopo quella di Roma, venne avviata nel dicembre del 1926 per iniziativa di Giovanni Bordiga, allora presidente dell'Accademia di Belle Arti.[2] Dal 2001 è divenuta Università "IUAV" di Venezia, affiancando alla facoltà di Architettura le altre due (Design e Arti e Pianificazione del territorio).

Tra i rettori fin qui succedutesi vi sono: Giovanni Bordiga, Guido Cirilli, Giuseppe Samonà, Carlo Minelli, Carlo Scarpa, Carlo Aymonino, Valeriano Pastor, Paolo Ceccarelli, Marino Folin, Carlo Magnani. Dal 2009 il rettore è Amerigo Restucci.

Organizzazione[modifica | modifica sorgente]

L'ateneo è organizzato in 3 facoltà:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Anagrafe Nazionale Studenti
  2. ^ breve storia dell’Università Iuav di Venezia

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]