United Soccer Leagues Second Division

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
USL Second Division
Logo della competizione
Sport Football pictogram.svg Calcio
Paese Stati Uniti Stati Uniti
Bermuda Bermuda
Cadenza annuale
Apertura agosto
Partecipanti 10 squadre
Formula Girone all'italiana più play-off
Storia
Fondazione 1995
Soppressione 2010
Ultimo vincitore Flag of the United States.svg Charleston Battery

La United Soccer Leagues Second Division, per brevità chiamata USL Second Division o anche USL-2, è stato, dal 1995 al 2010, il campionato di terza divisione calcistica nordamericano.

Così come l’USL-1, l’USL-2 era organizzato dalla United Soccer Leagues in affiliazione con le federazioni calcistiche canadese, statunitense, di Bermuda e di Porto Rico, e aveva cadenza annuale.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1995, per iniziativa dell’USISL (United Systems of Independent Soccer Leagues), nacque la USISL Pro Soccer League, dilettantistica, cui fu conferito il rango, in accordo agli standard FIFA, di campionato di terza divisione nazionale. L’anno successivo la USISL diede vita alla Select League, composta dai team più forti della Pro Soccer League e della USL Premier Development League, riconosciuto dalla FIFA come campionato di seconda divisione. Nel 1997 la Select League e la A-League, una lega indipendente di seconda divisione, si unirono e formarono un’A-League rinnovata sotto la giurisdizione dell’USISL. Nel 1999 l’USISL cambiò nome in United Soccer Leagues e il torneo prese il nome di USL D3 Pro League, poi cambiato nel 2003 in USL Pro Select League ma quasi subito ulteriormente modificato in corso di stagione in USL Pro Soccer League per via di un contenzioso legale sul termine Select League. Dal 2005 il campionato si chiama USL Second Division per armonizzare la dicitura con il campionato fratello di categoria superiore, la USL First Division.

Dopo la stagione 2010 la United Soccer Leagues First Division e la United Soccer Leagues Second Division sono state abolite a al loro posto è stata creata la United Soccer Leagues Professional Division.

Formula del torneo[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo constava di un girone unico all’italiana con 10 squadre che si affrontavano in gara di andata e ritorno. Ogni squadra doveva giocare 20 incontri: 18 nei doppi confronti con tutte le altre squadre del campionato e 2 aggiuntivi contro un’avversaria locale individuata per criterio geografico. Il punteggio finale (3 punti per la vittoria, 1 per il pareggio e 0 per la sconfitta) veniva calcolato su tutte le 20 partite, le quali costituivano la regular season. Le prime 4 squadre si affrontavano in gara singola in una final four in campo neutro e le due vincenti le semifinali si affrontavano in finale, sempre in partita unica. La copertura televisiva delle fasi finali del torneo era garantita dall’emittente via cavo Fox.

Albo d’oro[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Vincitore
1995 Long Island Rough Riders
1996 Charleston Battery
1997 Albuquerque Geckos
1998 Chicago Stingers
1999 Western Mass Pioneers
2000 Charlotte Eagles
2001 Utah Blitzz
2002 Long Island Rough Riders
2003 Wilmington Hammerheads
2004 Utah Blitzz
2005 Charlotte Eagles
2006 Richmond Kickers
2007 Harrisburg City Islanders
2008 Cleveland City Stars
2009 Richmond Kickers
2010 Charleston Battery

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio