United Parcel Service

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
United Parcel Service of America, Inc.
Logo
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Tipo Public company
Borse valori NYSE: UPS
Fondazione 28 agosto 1907 a Seattle
Fondata da Jim Casey
Sede principale Sandy Springs
Filiali UPS Airlines
Persone chiave Scott Davis
Settore Distribuzione
Prodotti Corriere Espresso
Logistica
Fatturato Green Arrow Up.svg 53,105 miliardi USD (2013)
Utile netto Green Arrow Up.svg 5,874 miliardi USD (2012)
Dipendenti 397.100 (2012)
Sito web www.ups.com

United Parcel Service o UPS è una società americana di trasporto plichi e spedizioni internazionali.

Automezzi con la classica livrea UPS

La sua sede è ad Atlanta in Georgia (USA).

Il 28 agosto del 1907, a 19 anni, Jim Casey fondò la American Messenger Company a Seattle, Washington (USA). Il primo cambiamento di denominazione avvenne nel 1913 in Merchants Parcel Delivery per addivenire alla denominazione tuttora in uso nel 1919.

Uno dei soprannomi con cui è conosciuta è quello di The Big Brown Machine (in lingua italiana traducibile come "la grande macchina marrone") per la caratteristica livrea che da anni rende inconfondibili i suoi mezzi di trasporto in tutto il mondo. L'unica modifica estetica effettuata in anni recenti dall'azienda è stata la modernizzazione del logo originario, disegnato da Paul Rand, in uso dal 1961 e sostituito dopo oltre 40 anni di uso nel 2003.

La flotta[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi UPS Airlines.

Nel 2007 e nel 2008, secondo la rivista Air Transport World, è stata la terza più grande compagnia aerea del mondo (dopo la FedEx e Air France-KLM) in termini di tonnellate per chilometro trasportate.
La flotta aerea di United Parcel Service, che ne fa l'ottava compagnia aerea mondiale è composta da oltre 220 velivoli.

UPS Airbus A300F4-622R

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Greg Niemann, Big Brown: The Untold Story of UPS, Jossey-Bass, 2007, ISBN 0-7879-9402-2.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti