Unione di Vilnius e Radom

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'Unione di Vilnius e Radom fu una serie di leggi approvate nel 1401 a Vilnius, Lituania e confermate dal Consiglio della Corona a Radom nello stesso anno. L'unione sostituì la precedente Unione di Krewo e garantì al Granducato di Lituania una vasta autonomia interna. Vitoldo fu nominato granduca di Lituania mentre il cugino Ladislao ebbe i diritti di Signore.

Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Polonia