Unione dei partiti socialisti per l'azione internazionale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Partito politico}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

L'Unione dei partiti socialisti per l'azione internazionale (in inglese International Working Union of Socialist Parties, in francese Union des partis socialistes pour l'action internationale, in tedesco Internationale Arbeitsgemeinschaft Sozialistischer Parteien, conosciuta anche come l'Internazionale di Vienna o l'Internazionale 2½) fu una organizzazione internazionale di cooperazione tra partiti politici socialisti.

L'Internazionale fu fondata il 27 febbraio del 1921 a Vienna dal Partito Socialdemocratico Indipendente di Germania, dalla Sezione Francese dell'Internazionale Operaia, dal Partito Laburista Indipendente (GB), dal Partito Socialista Svizzero, dal Partito Socialista Indipendente (Romania) e dal Partito Socialdemocratico d'Austria. I partiti fondatori non si riconoscevano né nella seconda né nella Terza Internazionale. Nell'aprile del 1921 si unì all'Internazionale anche il Partito Socialista Operaio Spagnolo. Nel 1923 aderì anche il Partito Socialista Rivoluzionario di Russia.

L'Internazionale di Vienna criticò le altre due Internazionali di essere organizzazioni troppo dogmatiche e che sarebbe stata necessaria, al contrario, maggiore attenzione alla particolarità politiche dei singoli paesi. L'Internazionale, inoltre, fu profondamente influenzata dall'austro-marxismo.

Questa organizzazione lavorò per l'unificazione della seconda e terza internazionale, senza riuscirvi. Dal 2 al 5 aprile del 1922 si tenne un incontro a Berlino con delegazioni delle tre differenti Internazionali per discutere di una possibile fusione, ma il rifiuto della delegazione del Comintern fece fallire il progetto. Nel 1923 confluiì nella Seconda Internazionale.

Leader[modifica | modifica wikitesto]

Germania:

Austria:

Francia: