Unione Lituana dei Prigionieri Politici e dei Deportati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'Unione Lituana dei Prigionieri Politici e dei Deportati (in lituano: Lietuvos Politinių Kalinių ir Tremtinių Sąjunga - LPKTS) è stato un partito politico di ispirazione nazionalista attivo in Lituania dal 1990 al 2004.

Alle elezioni parlamentari del 1992 si è presentato all'interno del Movimento Riformatore di Lituania, ottenendo due seggi. In occasione delle elezioni parlamentari del 1996 ha conseguito l'1,6% dei voti e un seggio. Alle successive elezioni parlamentari del 2000 si è presentato insieme al movimento Lituania Giovane: l'alleanza ha ottenuto l'1,2% e un seggio. Nel 2004 il partito è confluito nell'Unione della Patria - Democratici Cristiani Lituani, dove si è costituito come corrente interna.