Union Bordeaux Bègles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Union Bordeaux Bègles
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Bordeaux Bègles Logo.png
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
1ª uniforme
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
2ª uniforme
Colori Amaranto.svg Bordeaux
Dati societari
Città BordeauxBègles
Paese Francia
Sede 25 rue Delphin Loche
F-33130 Bègles
Federazione Flag of France.svg F.F.R.
Campionato Top 14
Fondazione 2006
Presidente Francia Laurent Marti
Allenatore Francia Raphaël Ibañez
Palmarès
Silver Dish.pngSilver Dish.pngSilver Dish.pngSilver Dish.pngSilver Dish.pngSilver Dish.pngSilver Dish.pngSilver Dish.pngSilver Dish.png
9 campionati francesi
1 coppe di Francia
Stadio
Stadio André Moga
25 rue Delphin Loche
F-33130 Bègles
(9.600 posti)
ubbrugby.com

L' Union Bordeaux Bègles è un club francese di rugby XV di Bordeaux e di Bègles (Gironda) con sede in quest'ultima città.

La fondazione del club è recente, in quanto essa risale al 2006 come fusione dello Stade bordelais (di Bordeaux) e della sezione rugbistica del Club athlétique Bordeaux-Bègles-Gironde (di Bègles), due club che nel passato vinsero, complessivamente, 9 titoli di campione di Francia.

La nuova società così costituita assunse il nome di Union Stade Bordelais CA Bègles Bordeaux Gironde, abbreviata in USBCABBG; nel 2008 fu adottato il nome con il quale è attualmente conosciuto.

La squadra milita nel Top 14 e disputa le sue gare interne a Bègles.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il club fu fondato nel 2006 con l'intento di creare un'unica formazione girondina, in alternativa alle due maggiori che, in passato, avevano vinto 9 titoli di Francia (7 lo Stade bordelais, 2 il CA Bordeaux-Bègles-Gironde)[1].

Stade bordelais[modifica | modifica sorgente]

Lo Stade bordelais, polisportiva fondata nel 1889, vide la sua sezione rugby vincere il campionato nel 1899, prima squadra non parigina a primeggiare in tale competizione. Fino al 1911 furono 7 i titoli nazionali vinti, cui si aggiungono altre 4 finali, perse. Dopo di allora il club militò nelle serie inferiori e, al momento della fusione, si trovava in Pro D2 (seconda serie nazionale).

Club athlétique Bordeaux-Bègles-Gironde[modifica | modifica sorgente]

Il CA Bordeaux-Bègles-Gironde, o CABBG, è un club polisportivo fondato a Bègles nel 1907 come Club Athlétique Beglais; la sezione rugbistica di tale club si diede una tenuta a scacchi bianca e blu, sul modello di quella, multicolore, degli Harlequins, cui i fondatori resero tributo quando la formazione inglese si recò in visita a Bordeaux per disputarvi un match[2].

In massima serie dal 1913, vi rimase fino al 2003, vincendo due titoli francesi nel 1969 e nel 1991, e una Coppa di Francia nel 1949. Nel 1988 il club assunse la denominazione di CA Bordeaux-Bègles-Gironde[1].

Il CA Bègles partecipò anche alla prima edizione della Heineken Cup (1995/96), ma nel 2003 retrocesse e, al momento della fusione nel 2006, militava in Fédérale 1 (terza divisione).

L'unione societaria[modifica | modifica sorgente]

Nel 2006, quindi, fu deciso dai vertici dei due club di creare un'unica struttura di vertice, in rappresentanza della Gironda, che riunisse le due prime squadre e i rispettivi centri di formazione e d'allenamento; a gestire la fusione furono sei dirigenti, tre per club, e il 22 maggio 2006 il presidente pro-tempore, Philippe Moulia, proveniente dallo Stade bordolais, annunciò la nascita del nuovo club, il cui nome, paritetico, fu Union Stade bordelais CA Bordeaux-Bègles-Gironde, abbreviato in USBCABBG[3]. Il nome, spiegò Moulia, fu scelto per non assegnare preminenza ad alcuna delle due formazioni[3].

Comunque, anche per ammissione stessa del club, che definisce il proprio nome originario «impronunciabile»[1], nel 2008 si decise di cambiare il nome in un altro che, seppur rispettoso dei background delle due società che lo formano, fosse più breve: esso fu quindi ribattezzato in Union Bordeaux Bègles o UBB[1].

A seguito della fusione, il nuovo club ha preso il titolo sportivo dello Stade bordelais in Pro D2; le squadre giovanili dei rispettivi club fondatori sono invece rimaste distinte. A presidente del neonato club fu eletto Frédéric Martini che, un anno dopo, si dimise per lasciare il posto all'attuale capo della società, Laurent Marti.

A tutto giugno 2009 il club ha affrontato la sua terza stagione consecutiva in Pro D2, chiudendo il campionato più recente all'11º posto finale.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

  • Silver Dish.png Campionati francesi: 9
    • Stade bordelais: 1898/99, 1903/04, 1904/05, 1905/06, 1906/07, 1908/09, 1910/11
    • CA Bordeaux-Bègles-Gironde: 1968/69; 1990/91
  • Coppe di Francia: 1
    • CA Bordeaux-Bègles-Gironde: 1948/49

Rosa stagione 2013/2014[modifica | modifica sorgente]

Avanti
PL Francia Jean-Baptiste Poux
PL Francia Laurent Delboulbés
PL Francia Jefferson Poirot
PL Romania Sylviu Florea
PL Nuova Zelanda Patrick Toetu
PL Samoa Benjamin Sa
PL Francia Mathieu Guidicelli
TL Francia Clément Maynadier
TL Francia Beñat Auzqui
TL Nuova Zelanda Ole Avei
SL Francia Adam Jaulhac
SL Francia Aliki Fakaté
SL Sudafrica Jandré Marais
SL AustraliaCameron Treloar
SL Nuova Zelanda Mathew Graham
FL Francia Louis-Benoît Madaule
FL Francia Hugh Chalmers
FL Spagna Gauthier Gibouin
FL Australia Poutasi Luafutu
FL Francia Jean-Blaise Lespinasse
N8 Nuova Zelanda Matthew Clarkin
N8 Samoa Taiasina Tuifua
Tre quarti
MM Sudafrica Heini Adams
MM Francia Guillaume Laforgue
MA Argentina Nicolás Sanchez
MA Francia Pierre Bernard
MA Francia Romain Lonca
CE Francia Julien Rey
CE Francia Thibault Lacroix
CE Francia Félix Le Bourhis
CE Argentina Rafaël Carballo
CE Francia Michel Queheille
TQ Samoa Robert Lilomaiava
TQ Australia Blair Connor
ES Nuova Zelanda Bruce Reihana
ES Francia Jean-Baptiste Peyras-Loustalet
ES Figi Metuisela Talebula
Staff tecnico
Allenatore: Francia Raphaël Ibañez
All. avanti: Francia Regis Sonnes
All. tre quarti: Francia Vincent Etcheto
Team manager: Inghilterra Joe Worsley


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (FR) Storia del club. URL consultato il 18-6-2009.
  2. ^ (FR) Présentation du CABBG. URL consultato il 18-6-2009.
  3. ^ a b (FR) La nouvelle équipe baptisée. URL consultato il 18-6-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]