Under the Iron Sea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Under the Iron Sea

Artista Keane
Tipo album Studio
Pubblicazione 12 giugno 2006
Durata 50 min : 20 s
Dischi 1
Tracce 12
Genere Alternative rock[1]
Britpop[1]
Etichetta Island
Produttore Andy Green, Keane
Registrazione aprile–agosto 2005 agli Helioscentric Studios di Rye (Regno Unito)
ottobre 2005–febbraio 2006 ai The Magic Shop di New York (Stati Uniti)
Formati CD, LP, download digitale
Keane - cronologia
Album precedente
(2004)
Album successivo
(2008)
Singoli
  1. Atlantic
    Pubblicato: 24 aprile 2006
  2. Is It Any Wonder?
    Pubblicato: 29 maggio 2006
  3. Crystal Ball
    Pubblicato: 21 agosto 2006
  4. Nothing in My Way
    Pubblicato: 30 ottobre 2006
  5. A Bad Dream
    Pubblicato: 22 gennaio 2007
  6. Try Again
    Pubblicato: 9 febbraio 2007 (solo in Germania)

Under the Iron Sea è il secondo album in studio del gruppo musicale britannico Keane, pubblicato uscito il 12 giugno 2006 dalla Island Records.

Si è aggiudicato due dischi di platino nel Regno Unito, dove è arrivato direttamente alla posizione #1 nella prima settimana di uscita.

L'album prende il nome da un verso del brano Crystal Ball. Ad oggi l'album ha venduto circa 3 milioni di copie in tutto il mondo. La band considera l'album un seguito di Hopes and Fears, con influenze elettroniche, e lo descrive come una sinistra favola.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Testi e musiche di Tim Rice-Oxley, Tom Chaplin e Richard Hughes.

  1. Atlantic – 4:13
  2. Is It Any Wonder? – 3:06
  3. Nothing in My Way – 4:00
  4. Leaving So Soon? – 3:59
  5. A Bad Dream – 5:04
  6. Hamburg Song – 4:37
  7. Put It Behind You – 3:36
  8. The Iron Sea – 2:57 – Nella versione europea e statunitense, il brano viene unito a Put It Behind You
  9. Crystal Ball – 3:53
  10. Try Again – 4:27
  11. Broken Toy – 6:06
  12. The Frog Prince – 4:22
Traccia bonus nella versione giapponese[2]
  1. Let It Slide – 4:10
DVD aggiuntivo presente nella Limited Edition[3]
  1. Recording Under the Iron Sea
  2. Short Film Set to an Extended Version of Atlantic
  3. Is It Any Wonder? Video
  4. Making the Is It Any Wonder? Video
  5. Atlantic (Demo 29th January 2005)
  6. Is It Any Wonder? (Demo 31st March 2005)
  7. Nothing in My Way (Live from Aragon Theater, Chicago 19th May 2005)
  8. Leaving So Soon? (Demo 29th October 2005)
  9. A Bad Dream (Demo 7th July 2005)
  10. Hamburg Song (Live from Aragon Theater, Chicago 19th May 2005)
  11. Put It Behind You (Demo 8th January 2005)
  12. The Iron Sea (Helioscentric Recording Session 9th April 2005)
  13. Crystal Ball (Demo 7th July 2005)
  14. Try Again (Live from Aragon Theater, Chicago 19th May 2005)
  15. Broken Toy (Demo 30th August 2005)
  16. The Frog Prince (Demo 7th July 2005)

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2006) Posizione
massima
Australia[4] 16
Austria[4] 4
Belgio (Fiandre)[4] 3
Belgio (Vallonia)[4] 4
Canada[5] 7
Danimarca[4] 5
Finlandia[4] 8
Francia[4] 8
Germania[4] 3
Irlanda[6] 1
Italia[4] 10
Messico[4] 65
Norvegia[4] 3
Nuova Zelanda[4] 5
Paesi Bassi[4] 1
Portogallo[4] 3
Regno Unito[7] 1
Spagna[4] 3
Stati Uniti[5] 4
Svezia[4] 4
Svizzera[4] 2

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Under the Iron Sea in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 16 aprile 2013.
  2. ^ (EN) Keane – Under The Iron Sea (CD, Album - Japan) in Discogs. URL consultato il 26 dicembre 2013.
  3. ^ (EN) Keane – Under The Iron Sea (CD, DVD) in Discogs. URL consultato il 26 dicembre 2013.
  4. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q (EN) Keane - Under the Iron Sea, Ultratop.be. URL consultato il 16 aprile 2013.
  5. ^ a b (EN) Under the Iron Sea : Awards in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 16 aprile 2013.
  6. ^ (EN) TOP 75 ARTIST ALBUM, WEEK ENDING 15 June 2006, Chart-Track.com. URL consultato il 16 aprile 2013.
  7. ^ (EN) 2006 Top 40 Official UK Albums Archive - 24th June 2006, OfficialCharts.com. URL consultato il 16 aprile 2013.
rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock