Under Construction

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Under Construction
Artista Missy Elliott
Tipo album Studio
Pubblicazione 12 novembre 2002Stati Uniti
Durata 56 min : 41 s
Dischi 1
Tracce 14
Genere Contemporary R&B
Rap
Etichetta Goldmind, Elektra
Produttore Missy Elliott
Craig Brockman
Erroll "Poppi" McCalla
Nisan Stewart
Timbaland
Registrazione 2002
Note ristampato nel 2003
Certificazioni
Dischi di platino 2
Missy Elliott - cronologia
Album precedente
(2001)
Album successivo
(2003)

Under Construction è il quarto studio album della rapper statunitense Missy Elliott pubblicato negli USA il 12 novembre 2002, dalla The Goldmind Inc. e dalla Elektra Records.

Il Disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album è stato principalmente prodotto da Timbaland. Altri produttori sono stati Craig Brockman, Errol "Poppi" McCalla e la stessa Missy Elliott.

Under Construction si è piazzato alla posizione numero 3 nella Billboard 200 vendendo più di 2,1 milioni di copie. Nel 2003 ha ricevuto la nomination ai Grammy Awards nella categoria "Miglior album Rap" e "Miglior album dell'anno". È l'album che ha venduto di più dell'artista con 2,2 milioni di copie.

Nel 2003 è uscita, per il mercato inglese, una nuova edizione dell'album con due remix bonus[1]. Il duo rap Timbaland & Magoo ha realizzato un "sequel" dell'album intitolato Under Construction, Part II, pubblicato nel 2003.

Singoli estratti[modifica | modifica wikitesto]

  • Work It - pubblicato il 22 ottobre 2002
  • Gossip Folks - pubblicato il 7 gennaio 2003
  • Back in the Day - pubblicato nella metà del 2003
  • Pussycat - pubblicato nella metà del 2003

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Intro/Go to the Floor - 5:06
  2. Bring the Pain (featuring Method Man) - 2:59
  3. Gossip Folks (featuring Ludacris) - 3:54
  4. Work It - 4:58
  5. Back in the Day (featuring Jay-Z) - 4:55
  6. Funky Fresh Dressed (featuring Ms. Jade) - 3:56
  7. Pussycat - 4:32
  8. Nothing Out There for Me (featuring Beyoncé) - 3:05
  9. Slide - 3:43
  10. Play That Beat - 3:02
  11. Ain't That Funny - 2:48
  12. Hot - 4:09
  13. Can You Hear Me (featuring Chilli e T-Boz dei TLC) - 4:29
  14. Work It (Remix) (featuring 50 Cent) - 5:04
  15. Drop The Bomb (traccia bonus nel Giappone) - 3:32
  16. Gossip Folks (Fatboy Slim Remix) (featuring Ludacris) (traccia bonus nel Regno Unito) - 6:44[2]
  17. Gossip Folks (Mousse T's Pogo Remix) (featuring Ludacris e Inaya Day) (traccia bonus nel Regno Unito)[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ pagina di Missy Elliott su Warnermusic.it
  2. ^ a b (EN) hmv.com