Undead (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Undead
Titolo originale Undead
Paese di produzione Australia
Anno 2003
Durata 100 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere horror fantascientifico
Regia Michael Spierig, Peter Spierig
Sceneggiatura Michael Spierig, Peter Spierig
Interpreti e personaggi
« Ai miei tempi si portava rispetto per i genitori! Non se li mangiava nessuno! »

Undead è un film horror australiano del 2003, diretto dai registi Michael Spierig e Peter Spierig.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dopo la perdita dell'azienda agricola della sua famiglia, la vincitrice di un concorso di bellezza locale, Rene Chaplin, decide di lasciare la cittadina di Berkeley. Delle meteoriti cadono improvvisamente dal cielo, trasformando gli abitanti in zombi. Rene ed alcuni altri superstiti si nascondono nella casa di Marion (mungo McKay) e tentano di sopravvivere agli attacchi dei numerosissimi "non morti". Marion protegge i superstiti facendoli entrare nel suo rifugio sotterraneo, ma trovandosi senza cibo ed acqua e vedendo aumentare sempre più il numero di zombi sono costretti a lasciare la costruzione. Entrati nel garage fuggono con il furgone cercando di allontanarsi il più possibile dal pericolo, ma scoprono che una barriera enorme circonda l'intera città. Una strana pioggia continua a cadere incessantemente mentre i nostri protagonisti cercano di scavalcare il misterioso enorme muro. L'acqua sembra contaminata, perché i nostri eroi uno ad uno cominciano a soffrire i sintomi dell'epidemia. Rene tenta di ripararsi il più possibile e durante la sua fuga si imbatte in alcune figure incappucciate. Questi dimostreranno di essere degli alieni, e la pioggia serviva solamente per decontaminare l'intera area (recintata con un'enorme muro) dalla pestilenza. Dopo aver finito di curare Rene, l'ultima superstite, gli alieni partono con le loro astronavi. Solo un uomo per paura della strana poggia è riuscito a ripararsi e a nascondersi. Proprio lui si dimostrerà essere l'ultimo infettato il quale divulgherà nuovamente il morbo. Alla fine del film si vede Rene, armata fino ai denti, nella casa di Marion recintata da una rete metallica che la separa da un'orda di zombi mangiacervello.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film, scritto, diretto e prodotto dai fratelli Spiering, è un film a basso costo. Per risparmiare sulle spese dovettero usare il furgoncino di Marion come furgone della troupe. Il furgone, comprato di seconda mano, era talmente malconcio che si ruppe prima della fine delle riprese.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema