Una ragione per vivere e una per morire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una ragione per vivere e una per morire
Una ragione per vivere e una per morire.Spencer e Coburn.jpg
James Coburn e Bud Spencer
Titolo originale Una ragione per vivere e una per morire
Paese di produzione Italia, Germania, Spagna, Francia
Anno 1972
Durata 118 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere western
Regia Tonino Valerii
Soggetto Ernesto Gastaldi, Tonino Valerii
Sceneggiatura Ernesto Gastaldi, Tonino Valerii, Rafael Azcona
Produttore Alfonso Sansone
Fotografia Alejandro Ulloa
Montaggio Franco Fraticelli
Effetti speciali Giovanni Corridori
Musiche Riz Ortolani
Scenografia Elio Micheli
Costumi Elio Micheli
Trucco Luciano Giustini
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Una ragione per vivere e una per morire è un film western del 1972 diretto da Tonino Valerii, interpretato da James Coburn, Bud Spencer e Telly Savalas.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti, 1862. Dopo la perdita di Fort Holman, abbandonato dalle truppe senza combattere, il colonnello nordista Pembroke (James Coburn) viene espulso dall'esercito con l'accusa di tradimento.

Una ragione per vivere e una per morire.fucile.jpg

Successivamente, Pembroke viene accusato di furto ed arrestato da una brigata nordista, assieme ad un bandito di basso calibro, Eli Sampson (Bud Spencer). I due uomini vengono portati in un forte nordista. Qui, Pembroke, riesce a reclutare, tramite un accordo con il maggiore Charles Ballard, comandante del forte, un gruppo di sette uomini, condannati a morte, a seguirlo per la riconquista del forte. Solo dopo una serie di peripezie, il gruppo riuscirà ad entrare nel forte, grazie anche all'aiuto di Sampson, che si infiltrerà tra le file dei sudisti, e riuscirà a prenderne il controllo. Alla fine, però, si scoprirà la verità sulle reali intenzioni di Pembroke e del rancore provato dal nordista, verso il comandante del forte, il maggiore Ward (Telly Savalas)

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema