Un uomo in casa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un uomo in casa
Titolo originale Man About the House
Paese Gran Bretagna
Anno 1973-1976
Formato serie TV
Genere sitcom
Stagioni 6
Episodi 39
Durata 25 min
Lingua originale
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore colore
Audio mono
Crediti
Ideatore Johnnie Mortimer
Interpreti e personaggi
Produttore Peter Frazer-Jones
Prima visione
Prima TV Gran Bretagna
Dal 15 agosto 1973
Al 7 aprile 1976
Rete televisiva ITV
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 8 novembre 1978
Al 29 giugno 1981
Rete televisiva RAI 2
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal
Al
Rete televisiva Jimmy
Opere audiovisive correlate
Remake Tre cuori in affitto
Spin-off Il nido di Robin
George e Mildred

Un uomo in casa (Man About the House) è una serie tv sitcom britannica, prodotta da Thames Television per Independent Television (ITV) tra il 1973 e il 1976.

Di genere comico, ne sono stati girati 39 episodi di 25 minuti in 6 stagioni.

Dal format di questa serie fu tratto il telefilm statunitense Tre cuori in affitto. Dopo il termine della serie furono prodotte due serie derivate: Il nido di Robin e George e Mildred.

In Italia andò in onda a partire dal 1978, su RAI 2.

Ideazione[modifica | modifica sorgente]

L'idea del telefilm venne a Johnnie Mortimer quando notò, negli annunci di ricerca di coinquilini, un incremento di avvisi in cui non era riportata alcuna indicazione sul sesso. Fino a quel momento, l'idea di condividere un appartamento con un membro del sesso opposto era considerata rischiosa; si pensò quindi di sviluppare una serie ambientata in una casa in cui convivessero ragazzi e ragazze.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La vicenda comincia quando le giovani Chrissy e Jo trovano un estraneo, Robin, addormentato nella vasca del loro appartamento dopo un party di addio alla loro precedente coinquilina; in seguito a questo incontro, vista la necessità delle ragazze di trovare un coinquilino e l'abilità di Robin in cucina (nessuna delle due ragazze sa cucinare), Robin va a vivere con loro. In ogni caso, per evitare difficoltà con i Roper, loro padroni di casa, Chrissy e Jo decidono di dichiarare che Robin è gay: tutto ciò dà il via ad una serie di gioco di equivoci e di fraintendimenti che, insieme agli approcci di Robin verso Chrissy, rappresentano la base narrativa degli episodi.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Robin Tripp, interpretato da Richard O'Sullivan, è uno studente di culinaria che spende molto del suo tempo tentando di sedurre Chrissy. Minor interesse prova invece per Jo, benché a volte flirti anche con lei. È divertente ed ama gli scherzi, e spesso finisce per farsi trascinare dall'amico Larry in situazioni paradossali.
  • Chrissy Plummer, interpretata da Paula Wilcox, lavora come segretaria. È una ragazza emancipata che non disprezza l'idea di sposarsi e fare dei figli. È spiritosa e riesce spesso a parare gli scherzi e le battute a doppio senso di Robin, rispondendogli per le rime.
  • Jo, interpretata da Sally Thomsett, rappresenta la classica bionda svampita, anche se a volte esprime concetti profondi che lasciano disorientati. Lo scopo della sua vita è quello di trovare un uomo ricco che le consenta di lasciare il suo lavoro di impiegata e di vivere agiatamente.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Prima stagione (1973)[modifica | modifica sorgente]

  1. In tre è già folla
  2. E con mamma siamo in quattro
  3. Una serata incantevole
  4. La terza incomoda
  5. Una questione di soldi
  6. Campione senza valore
  7. Niente bambini niente cani

Seconda stagione (1974)[modifica | modifica sorgente]

  1. Quando il gatto non c'è
  2. Per una birra in più
  3. Per un weekend in meno
  4. Hai mai incontrato Rommel?
  5. Concerto per baby sitter
  6. Southampton oh cara

Terza stagione (1974)[modifica | modifica sorgente]

  1. Lettere d'amore
  2. Appuntamento in salotto
  3. Non insistere, non ballo
  4. Una trappola per Robin
  5. Fiori e cioccolatini
  6. Per una vecchia mamma
  7. Poker per procura

Quarta stagione (1975)[modifica | modifica sorgente]

  1. Weekend per strada
  2. Scuola guida
  3. Il tarlo del gioco
  4. Mai dire il nome vero
  5. Di mamma ce n'è una sola
  6. Figlio, figlio mio

Quinta stagione (1975)[modifica | modifica sorgente]

  1. Roba da cineclub
  2. Vacci piano col piano
  3. Dove sta l'Equador?
  4. Ma l'amore si
  5. Ma è stupefacente
  6. A qualcuno piace Frank

Sesta stagione (1976)[modifica | modifica sorgente]

  1. Torna a casa Mildred
  2. I conti non tornano
  3. Il bel Tamigi blu
  4. Un prurito al sole
  5. Robin è geloso
  6. Vinca il migliore
  7. E tutti baciarono la sposa

Spin-off[modifica | modifica sorgente]

Dopo il termine della serie, furono prodotti due spin-off: Il nido di Robin in cui Robin si sposa e apre un ristorante, e George e Mildred in cui George Roper e sua moglie Mildred si trasferiscono in periferia. Un uomo in casa è stato rifatto negli Stati Uniti col nome di Tre cuori in affitto (Three's Company). Nel 1974 è stata realizzata una versione cinematografica. Anche la versione americana ha poi generato due spin-off: Tre per tre e I Roper.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

In Italia, la serie veniva trasmessa prima del collegamento Eurovisione con Giochi senza frontiere, alternandosi con altre sitcom britanniche, tra cui Caro papà.

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione