Un genio in pannolino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un genio in pannolino
Titolo originale Baby Geniuses
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1999
Durata 95 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.85 : 1
Genere commedia familiare
Regia Bob Clark
Sceneggiatura Steven Paul Francisca Matos Robert Grasmere
Produttore Steven Paul
Casa di produzione TriStar Pictures
Musiche Paul Zaza, Randy Travis
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Kathleen Turner: SERENA VERDIROSI                 
Christopher: Lloyd DARIO PENNE 
Kim Cattrall: ELEONORA DE ANGELIS 
Peter MacNicol: MASSIMO DE AMBROSIS 
Dom DeLuise: MANLIO DE ANGELIS 
Ruby Dee: RITA SAVAGNONE 
Kyle Howard: CORRADO CONFORTI

Un genio in pannolino (Baby Geniuses) è un film del 1999 diretto da Bob Clark. Uscito nelle sale il 12 marzo 1999.

Ne è stato realizzato un sequel, nel 2004, Un genio in pannolino 2 (Superbabies: Baby Geniuses 2), di scarso successo.

Premessa[modifica | modifica wikitesto]

I due gemelli Whit e Sly sono stati divisi alla nascita, il primo è stato adottato da Dan e da Robin e ha una sorellastra Carrie, mentre il secondo è rinchiuso in un laboratorio segreto di ricerca sull'intelligenza infantile, chiamato BabyCo., gestito dalla Dottoressa Elena Kinder, zia di Robin.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sly riesce a fuggire dal laboratorio usando tattiche segrete che lo portano a dormire con un barbone che lo rapisce credendo che dietro il bambino ci sia un riscatto. Fuggito anche al barbone, cerca dei nuovi vestiti da indossare e si rifugia nel centro commerciale dove trascorre la notte. Il mattino seguente avviene l'incontro con il fratello, Whit, i due si scambiano, Sly è diretto verso casa del fratello, mentre Whit si ritrova in una situazione triste e nuova per lui, rinchiuso nel laboratorio. A questo punto la Dottoressa Kinder si rende conto che Sly riesce a farsi capire da Dan e che potrebbe rivelare quello che è successo, così invia due "scagnozzi" a prendere anche Sly. Avendo entrambi i bambini la Dr. Kinder potrebbe portare a termine il suo piano, cioè di confrontare i due soggetti, Sly e Whit, per confrontare l'intelligenza. Elena decide che per non essere arrestata, dovrà portare Whit e quindi Sly nel Liechtenstein, dove la polizia non riuscirà a trovarla. Sly riesce a ipnotizzare Lenny e Dickie, parenti di Robin, che lo portano al laboratorio della BabyCo. Sly cercherà in tutti i modi di eliminare gli "scagnozzi" di Elena, quest'ultima riuscirà a rapire Whit per partire in elicottero, ma verrà fermata da Robin, che era arrivata alla BabyCo. con l'aiuto di Carrie. Alla fine si scopre che Elena non è la vera zia di Robin e che quest'ultima è stata adottata. Elena viene arrestata e Sly viene adottato e vivrà con suo fratello Whit e Carrie.

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La sigla finale è la canzone Gift of love di Randy Travis, che è la vera e propria colonna sonora del film.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

In Italia è stato trasmesso anche sulle reti Mediaset, la quale replica il film ogni anno su Italia 1.

  • Francese: P'tits Génies (I piccoli geni)
  • Spagnolo: Pequeños genios (I piccoli geni)
  • Tedesco: Die Windel-Gang (La banda del pannolino)
  • Finlandese: Vaippahousut vauhdissa
  • Polacco: Geniusze w pieluchach (Geni in pannolino)
  • Giapponese: ベイビー・トーキング (Bambini parlanti)
  • Russo: Гениальные младенцы (I bambini brillanti)
  • Thailandese: เทวดาส่งมาเกิด (Gli angeli intelligenti)
  • Coreano: 위트와 슬라이 (Whit e Sly)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema