Umbriatico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Umbriatico
comune
Umbriatico – Stemma Umbriatico – Bandiera
Umbriatico – Veduta
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Calabria.svg Calabria
Provincia Provincia di Crotone-Stemma.png Crotone
Sindaco Rosario Abenante (Movimento per Umbriatico) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 39°21′11.66″N 16°55′04.8″E / 39.353239°N 16.918°E39.353239; 16.918 (Umbriatico)Coordinate: 39°21′11.66″N 16°55′04.8″E / 39.353239°N 16.918°E39.353239; 16.918 (Umbriatico)
Altitudine 422 m s.l.m.
Superficie 72 km²
Abitanti 894[1] (30-09-2012)
Densità 12,42 ab./km²
Frazioni Perticaro
Comuni confinanti Campana (CS), Carfizzi, Cirò, Crucoli, Pallagorio, Scala Coeli (CS), Verzino
Altre informazioni
Cod. postale 88823
Prefisso 0962
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 101026
Cod. catastale L492
Targa KR
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti umbriaticesi
Patrono San Donato
Giorno festivo 7 agosto
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Umbriatico
Posizione del comune di Umbriatico nella provincia di Crotone
Posizione del comune di Umbriatico nella provincia di Crotone
Sito istituzionale

Umbriàtico (IPA: [umbriˈatiko][2]) è un comune italiano di 894 abitanti[1] della provincia di Crotone, in Calabria. È un paese rurale per l'agricoltura e per l'allevamento.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Età antica[modifica | modifica sorgente]

Nell'area di Umbriatico sorgeva, ancor prima dell'arrivo dei coloni greci, l'abitato di Chonia, identificato nella zona detta "La Cona".[3].
In seguito, invece, sul colle dell'attuale abitato, delimitato da spaventevoli dirupi, sorse la città di Bristacia, fondata attorno al 700 a.C. da coloni crotoniati. Nel 215 a.C., durante la Seconda guerra punica, Annibale in persona vi costruì un fortino per difendersi dagli attacchi dei Romani, ma dopo la fuga di Annibale a Cartagine, i Romani espugnarono il paese (204 a.C.) facendo un massacro. I resti di queste persone morte circa 2000 anni fa sono stati ritrovati durante i lavori per la costruzione della strada che porta dalla frazione Perticaro a Umbriatico. I resti del fortino sono ancora visibili dalla strada provinciale 6, alle falde del monte Tigano.

Il Medioevo[modifica | modifica sorgente]

Durante il periodo medievale si costrui l'odierna Cattedrale di San Donato. Sorge su una cripta che in origine era un tempio greco pagano, con colonne doriche.
Fu sede vescovile fino al 1818.

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Negli ultimi anni è sorta una associazione culturale che organizza concerti di musica popolare e feste in onore delle tradizioni locali che, anche se quasi scomparse, sono rimaste nel sangue della gente.

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[4]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Persone legate a Umbriatico[modifica | modifica sorgente]

Sport[modifica | modifica sorgente]

Il paese ha una squadra di calcio a 5 (A.S.D. Umbriatico Calcio a 5 2013) che gioca in Serie D.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 30 settembre 2012.
  2. ^ DiPI Online - Dizionario di Pronuncia Italiana. URL consultato il 23 marzo 2014.
  3. ^ O. Giudicissi, G. Giuranna, Sintesi della Storia di Umbriatico, Roma 1977
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]