Ulrich von Liechtenstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La caricatura di Ulrich von Liechtenstein tratta dal Codice Manesse

Ulrich von Liechtenstein (12001275) è stato un poeta tedesco.

Nobile del ramo dei von Liechtenstein della Stiria, svolse un'intensa attività pubblica, improntata all'affermazione, ormai fuori tempo, degli ideali cavallereschi, che si riflette anche nella sua ope­ra.

Il suo capolavoro, Il servizio delle dame (Frauen­dienst, 1225), è l'unico corpus di liriche medievali tede­sche ordinato cronologicamente dall'autore. È una sor­ta di autobiografia poetica, composta da 60 Lieder e da tre trattatelli teorici, e imperniata sul «servizio d'amore» della sua dama, per la quale Ulrich indisse numerosi tornei. L'opera rivela un'evoluzione dai canoni classici del Minnesang ad altri di gusto più moderno; ma il racconto enfatizzato delle prove d'amore (soprattutto mirabolanti avventure e tornei) dimostra che il servizio d'amore era ormai divenuto, da vagheggiamento spiri­tuale, ostentazione compiaciuta.

Ulrich von Liechtenstein scrisse anche un trattato didascalico, Il libro delle dame (Frauenbuch, 1257), concepito come una discussione fra dama e ca­valiere sulla decadenza dei costumi cortesi.

Articoli correlati[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 78772054 LCCN: n82032711