Ulithi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ulithi
municipalità
Ulithi – Veduta
Localizzazione
Stato Micronesia Micronesia
Stato federato Flag of Yap.svg Yap
Distretto Yap Altre isole
Territorio
Coordinate 9°58′12″N 139°40′12″E / 9.97°N 139.67°E9.97; 139.67 (Ulithi)Coordinate: 9°58′12″N 139°40′12″E / 9.97°N 139.67°E9.97; 139.67 (Ulithi)
Superficie 4,5 km²
Abitanti 773 (2008)
Densità 171,78 ab./km²
Altre informazioni
Lingue Ulithiano, Inglese
Fuso orario UTC+10
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Federati di Micronesia
Ulithi

Ulithi è un atollo delle Isole Caroline ad ovest dell'Oceano Pacifico, a 191 km est da Yap. Composta da 40 isolette con un'area totale di 4.5 km², comprende una laguna di 548 km² la quarta più grande del mondo. Amministrativamente è una municipalità del Distretto Yap Altre isole, di Yap, uno degli Stati Federati di Micronesia. Ulithi ha 773 abitanti 2000. Soltanto quattro isolette dell'atollo, Falalop, Asor, Mogmog, e Fedarai, sono abitate. Falalop è la più accessibile in quanto dotata di una pista di atterraggio, un resort hotel, carburante per imbarcazioni, attività commerciali e una delle tre scuole superiori dello stato di Yap. Mogmog è la sede degli uffici amministrativi di tutto l'atollo Ulithi. La laguna di Ulithi, ricca di pesci, presenta alcuni relitti affondati, risalenti alla Seconda guerra mondiale.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il primo europeo a visitare Ulithi fu il navigatore portoghese Diego da Rocha, nel 1526.

Durante il secondo conflitto mondiale, Ulithi fu una grande base della marina degli U.S.A. Precedentemente i giapponesi vi stabilirono una stazione radio, ed una stazione meteo. La posizione di Ulithi, equidistante tra le Filippine, Taiwan e Okinawa, ne fece un punto strategico.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Morison, Samuel Eliot. History of United States Naval Operations in World War II: Leyte. Boston: Little, Brown and Company, 1958. Pp. 47–50.
  • Arnold, Bruce Makoto. An Atoll on the Edge of Hell: The U.S. Military's Use of Ulithi During World War II. Unpublished M.A. Thesis, History. Sam Houston State University, 2007.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]