Ugo De Siervo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ugo De Siervo
Il presidente De Siervo al Quirinale dopo la sua elezione.

Il presidente De Siervo al Quirinale dopo la sua elezione.


Presidente della Corte costituzionale
Durata mandato 10 dicembre 2010 –
29 aprile 2011
Predecessore Francesco Amirante
Successore Alfonso Quaranta

Ugo De Siervo (Savona, 20 febbraio 1942) è un giurista e accademico italiano, presidente della Corte costituzionale dal 10 dicembre 2010 al 29 aprile 2011.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Allievo di Paolo Barile, è stato professore ordinario di diritto costituzionale presso l'Università degli Studi di Firenze e componente dell'Autorità garante per la protezione dei dati personali.

Il 24 aprile 2002 è stato eletto alla Corte costituzionale dal Parlamento in seduta comune. Ha assunto le sue funzioni dopo aver giurato il 29 aprile dello stesso anno. Il 25 febbraio 2009, il neoeletto presidente Francesco Amirante lo ha nominato vicepresidente. Il 10 dicembre 2010 viene eletto presidente della Corte costituzionale. Cessa dalla carica il 29 aprile 2011.[1]

Dal dicembre 2011 è collaboratore del quotidiano La Stampa.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
«Giudice costituzionale. Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 8 maggio 2002[2]

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Paolo Caretti e Ugo De Siervo, Diritto costituzionale e pubblico, Torino, Giappichelli Editore, 2012.
  • Ugo De Siervo, Osservatorio sulle fonti, Torino, Giappichelli Editore, 1999/2000/2001.
  • Mario Ascheri, Vincenzo Atripaldi, Carlo Colapietro, Ugo De Siervo, Mario Dogliani, Roberto Romboli, Antonio Ruggeri e Paolo Carnevale, La Giustizia costituzionale fra memoria e prospettive. A cinquant'anni dalla pubblicazione della prima sentenza della Corte Costituzionale, Torino, Giappichelli Editore, 2008.
  • Alberto Germanò, Ugo De Siervo, Giovanni Iudica e Francesco Carlo Palazzo, Manuale di diritto agrario, Torino, Giappichelli Editore, 2010.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sito web della Corte costituzionale: note biografiche presidente.
  2. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]