Udhra ibn Abd Allah al-Fihri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

ʿUdhra ibn ʿAbd Allāh al-Fihrī (... – ...) in arabo عذرة بن عبد الله الفهري, valì omayyade, ad interim, di al-Andalus, nel 726.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nel 726, alla morte del (wālī) valì ʿAnbasa ibn Suḥaym al-Kalbī, ʿUdhra fu proclamato wālī di al-Andalus, ad interim, nell'attesa che il wālī d'Ifrīqiya (da cui al-Andalus dipendeva), proclamasse il nuovo governatore.

ʿUdhra rimase in carica per circa due mesi; poi fu sostituito dal nuovo wālī, Yaḥyā ibn Salāma al-Kalbī.


Predecessore Valì di al-Andalus Successore
ʿAnbasa ibn Suḥaym al-Kalbī 726–726 Yaḥyā ibn Salāma al-Kalbī

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]