Uccelli estinti del tardo Quaternario

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Di seguito è riportata una lista di uccelli estintisi nel tardo Quaternario: si tratta dunque esclusivamente di neorniti, in quanto tutte le altre linee evolutive di uccelli si estinsero durante il Cretaceo; inoltre, questi uccelli per la stragrande maggioranza si sono estinti per cause naturali (grandi cataclismi, competizione diretta con altri animali evolutisi in quel periodo), con interferenze umane scarse o nulle.

Struthioniformes[modifica | modifica wikitesto]

Anseriformes[modifica | modifica wikitesto]

Galliformes[modifica | modifica wikitesto]

Charadriiformes[modifica | modifica wikitesto]

Gruiformes[modifica | modifica wikitesto]

Ciconiiformes[modifica | modifica wikitesto]

Pelecaniformes[modifica | modifica wikitesto]

Procellariiformes[modifica | modifica wikitesto]

Sphenisciformes[modifica | modifica wikitesto]

Columbiformes[modifica | modifica wikitesto]

Psittaciformes[modifica | modifica wikitesto]

Cuculiformes[modifica | modifica wikitesto]

Falconiformes[modifica | modifica wikitesto]

Caprimulgiformes[modifica | modifica wikitesto]

Apodiformes[modifica | modifica wikitesto]

Coraciiformes[modifica | modifica wikitesto]

Strigiformes[modifica | modifica wikitesto]

Passeriformes[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]