Ubaldo Righetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ubaldo Righetti
Michelplatini.jpg
Righetti (a destra) ingaggia un duello con Platini durante Juventus-Roma del 1983
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Ritirato 1994
Carriera
Giovanili
1978-1980 Latina Latina
Squadre di club1
1980-1987 Roma Roma 102 (1)
1987-1988 Udinese Udinese 24 (0)
1988-1990 Lecce Lecce 53 (0)
1990-1994 Pescara Pescara 87 (2)
Nazionale
1981
1983-1985
Italia Italia U-20
Italia Italia
 ? (?)
8 (0)
Carriera da allenatore
2003-2004 Tivoli Tivoli
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ubaldo Righetti (Sermoneta, 1º marzo 1963) è un ex calciatore italiano, di ruolo difensore, opinionista della Rai.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Centrale difensivo, esordisce in Serie A con la Roma nel 1981 a diciotto anni, disputando tre minuti contro il Cagliari. Allenato da Nils Liedholm, il 21 marzo 1982 a Bologna Righetti gioca da titolare per tutti i novanta minuti. Con i giallorossi gioca per i successivi sette anni, vincendo lo scudetto nel campionato del 1982-1983, e la Coppa Italia per due volte. Perde ai rigori la finale di Coppa dei Campioni contro il Liverpool nel 1983-1984, segnando il rigore da lui battuto. Nel 1984-1985 segna in casa con l'Ascoli. Le aspettative su di lui erano molto alte, ma il suo rendimento subisce una flessione proprio quando avrebbe dovuto affermarsi in modo definitivo.[1]

Nel 1987 passa all'Udinese, per essere ceduto l'anno dopo al Lecce, dove giocherà per due anni. Durante il mese di maggio del 1990 viene prestato al Bari per disputare la Coppa Mitropa[2], che la squadra pugliese riuscirà a vincere.

Nel 1990 approda in Serie B al Pescara, allenato da Carlo Mazzone nella prima parte del campionato, e poi da Giovanni Galeone, ottenendo la salvezza. Nel campionato 1991-1992, Righetti è il pilastro della difesa biancazzurra, risultando determinante per la conquista della promozione in Serie A.[3] Sempre col Pescara, di nuovo retrocesso, chiude la carriera nel 1994.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Conta 8 presenze con la Nazionale maggiore.

Allenatore e televisione[modifica | modifica sorgente]

Ha intrapreso la carriera di allenatore, guidando prima nei dilettanti la formazione abruzzese della Renato Curi, quindi in Serie C il Gela e poi la Lodigiani nella stagione 2001-2002 dove fu esonerato a campionato in corso.[senza fonte]

In seguito ha lavorato come commentatore per Roma Channel, per la RAI e per Teleradiostereo.[senza fonte]

Nel 2010 è ospite di Jacopo Volpi a Notti Mondiali, dove analizza per mezzo del touch-screen le azioni delle partite. Commenta inoltre con Gianni Bezzi alcune partite dei mondiali.[senza fonte]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Roma: 1982-1983
Roma: 1980-1981, 1983-1984, 1985-1986

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Bari: 1990

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1983-1984

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Cronologia delle presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Italia Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
16-11-1983 Praga Cecoslovacchia Cecoslovacchia 2 – 0 Italia Italia Qual. Euro 1984 -
22-12-1983 Perugia Italia Italia 3 – 1 Cipro Cipro Qual. Euro 1984 - Uscita al 46’ 46’
3-3-1984 Istanbul Turchia Turchia 1 – 2 Italia Italia Amichevole -
7-4-1984 Verona Italia Italia 1 – 1 Cecoslovacchia Cecoslovacchia Amichevole -
26-9-1984 Milano Italia Italia 1 – 0 Svezia Svezia Amichevole - Ingresso al 85’ 85’
3-3-1984 Losanna Svizzera Svizzera 1 – 1 Italia Italia Amichevole - Ingresso al 77’ 77’
8-12-1984 Pescara Italia Italia 2 – 0 Polonia Polonia Amichevole -
2-6-1985 Città del Messico Messico Messico 1 – 1 Italia Italia Amichevole - Uscita al 68’ 68’
Totale Presenze 8 Reti 0

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ [http://www.marione.net/asroma-campionati.php?cat_asroma=asrgiocatore&id=208 Sito ufficiale di Mario Corsi
  2. ^ Solobari.it - Forum • Leggi argomento - Righetti e mitropa cup
  3. ^ Ilcentro.geolocal.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]