UVB-76

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

UVB-76, conosciuta anche come "The Buzzer", è il soprannome dato da radioamatori e ascoltatori di onde corte a una misteriosa stazione radio che trasmette sulla frequenza di 4625 kHz. La stazione trasmette un breve e monotono ronzio Ascolta[?·info], ripetuto 25 volte al minuto, senza sosta. Nella storia della stazione, in alcune rare occasioni, il suono si è interrotto lasciando il posto a messaggi cifrati in russo. Le prime trasmissioni sembrano essere iniziate tra la fine degli anni '70 e i primi anni '80.

Nome[modifica | modifica sorgente]

La stazione è soprannominata dai radioamatori di tutto il mondo "The Buzzer", mentre i radioascoltatori russi sono soliti chiamarla "жужжалка" (žužžalka) "il brusio". Il nome ufficiale della stazione è sconosciuto, sebbene alcuni messaggi vocali abbiano fatto intuire un possibile callsign. Fino a settembre 2010 la stazione si autoidentificava come UVB-76 (cirillico: УВБ-76). Da settembre 2010 sembra che il sito di trasmissione sia cambiato e che la stazione sia quindi stata spostata. Il callsign da allora utilizzato all'interno dei messaggi vocali è MDZhB (cirillico: МДЖБ).

Una breve registrazione di una trasmissione di UVB-76 ascoltata nel sud della Finlandia nel 2002, 860 km lontano dal sito di trasmissione.
UVB-76 vista all'analizzatore di spettro

La stazione trasmette in AM con soppressione di banda laterale. Il suono trasmesso consiste in un ronzio dalla durata di 1,2 s, con pause di 1-1,3 s circa, ripetuto dalle 21 alle 34 volte al minuto. Fino a novembre 2010 ogni ronzio aveva una durata di circa 0,8 secondi.

Messaggi vocali[modifica | modifica sorgente]

In alcune rare occasioni, il ronzio si interrompe e cede il posto a brevi messaggi vocali. Questi messaggi sono trasmessi in russo e seguono uno schema sempre uguale.

Ecco alcuni esempi di messaggi vocali:

  • Alle 21:00 UTC del 24 dicembre del 1997: "Ya UVB-76, Ya UVB-76. 180 08 BROMAL 74 27 99 14. Boris, Roman, Olga, Mikhail, Anna, Larisa. 7 4 2 7 9 9 1 4."
  • Alle 04:18 UTC del 9 dicembre del 2002: "UVB-76, UVB-76. 62 691 IZAFET 36 93 82 70."
  • Alle 07:57 UTC del 21 febbraio del 2006: "UVB-76, UVB-76. 75-59-75-59. 39-52-53-58. 5-5-2-5. Konstantin-1-9-0-9-0-8-9-8-Tatiana-Oksana-Anna-Elena-Pavel-Schuka. Konstantin 8-4. 9-7-5-5-9-Tatiana. Anna Larisa Uliyana-9-4-1-4-3-4-8."

Il 5 giugno del 2010, UVB-76 interruppe le trasmissioni per circa 24 ore, ricominciando con il suo ronzio durante la mattina del 6 giugno. Alle 13:35 UTC del 23 agosto 2010 venne trasmesso un messaggio:

"UVB-76, UVB-76. 93 882 NAIMINA 74 14 35 74" (La registrazione della trasmissione del 23 agosto 2010)

Due giorni dopo, il 25 agosto alle ore 07:13 UTC, il suono si interruppe nuovamente, lasciando il posto ad alcuni suoni di sottofondo, come se un microfono fosse stato lasciato acceso. Lo stesso giorno il ronzio ripartì, accompagnato questa volta da voci in sottofondo. Un altro messaggio vocale venne trasmesso alle 16:48 UTC del 7 settembre:

"Mikhail Dmitri Zhenya Boris. Mikhail Dmitri Zhenya Boris. 04 979 D-R-E-N-D-O-U-T. T-R-E-N-E-R-S-K-I-Y."

Trasmissioni insolite[modifica | modifica sorgente]

Frequentemente, sono stati ascoltati suoni di sottofondo al ronzio, facendo quindi presumere che i ronzii non siano emessi direttamente da una trasmittente, ma siano trasmessi da un dispositivo posto vicino ad un microfono costantemente acceso. È anche possibile che in passato il microfono sia stato acceso involontariamente. In una di queste occasioni, precisamente il 3 novembre 2001, fu udita una conversazione in russo:

"Я — 143. Не получаю генератор." "Идёт такая работа от аппаратной." ("Io sono 143. Non si riceve il generatore (oscillatore)." "Quella roba viene dalla stanza hardware.")

Alle 22:25 UTC del 1 settembre 2010, il ronzio venne sostituito da un celebre pezzo di musica classica della durata di 38 secondi estratto dal Lago dei cigni del compositore russo Tchaikovsky. Quattro giorni dopo, il 5 settembre, alle ore 12:30 UTC, una voce femminile iniziò a contare in sequenza da 1 a 9 in russo; dopo poco più di un'ora, alle 13:39 UTC, venne trasmesso l'ennesimo messaggio vocale.

Scopo della stazione[modifica | modifica sorgente]

Lo scopo della stazione non è mai stato ufficialmente rivelato. Si pensa che i messaggi vocali siano una sorta di sistema di comunicazione cifrato, probabilmente ad uso militare. Il ronzio potrebbe quindi essere una sorta di "marcatore", utilizzato per lasciare la frequenza sempre occupata. Questa teoria è avvalorata dall'esistenza di due altre stazioni simili, soprannominate "The Pip" e "The Squeaky Wheel". Come "The Buzzer", queste stazioni trasmettono un suono continuo, interrotto occasionalmente da trasmissioni vocali cifrate.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]