UNSF

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nuova Guinea dell'Ovest
Nuova Guinea dell'Ovest – Bandiera
(dettagli)
Nuova Guinea dell'Ovest - Localizzazione
Dati amministrativi
Nome completo Forza di Sicurezza delle Nazioni Unite nell’ovest della Nuova Guinea
Nome ufficiale United Nations Temporary Executive Authority
Lingue ufficiali Olandese
Lingue parlate Lingue papuasiche
Capitale Kotabaru
Dipendente da Nazioni Unite Nazioni Unite
Politica
Forma di governo Protettorato dell'ONU
Nascita 1º ottobre 1962
Fine 1º maggio 1963
Territorio e popolazione
Bacino geografico Asia
Evoluzione storica
Preceduto da Morning Star flag.svg Nuova Guinea olandese
Succeduto da Flag of Indonesia.svg Indonesia

La Forza di Sicurezza delle Nazioni Unite nell’ovest della Nuova Guinea (UNSF dall’inglese United Nations Security Force in West New Guinea) fu una forza delle Nazioni Unite per mantenere la sicurezza nel “Territorio sotto la Temporanea Autorità Esecutiva delle Nazioni Unite” stabilito dopo l’accordo tra i Paesi Bassi e l’Indonesia.

Il contingente dislocato, composto da 1.500 militari e 75 avieri, doveva garantire la sicurezza nella regione e che nessuno dei contendenti mettesse piede sull’isola con un contingente armato.

Il costo della missione fu pagato in parti uguali dal governo olandese e quello indonesiano.

La missione si concluse il 1º maggio 1963 con il passaggio di poteri all’autorità indonesiana.

Gli osservatori militari provenivano da: Brasile, Ceylon, India, Irlanda, Nigeria e Svezia.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito dell’UNSF

Nazioni Unite Portale Nazioni Unite: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Nazioni Unite