UFIP

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UFIP
Stato Italia Italia
Fondazione 1931 a Pistoia
Fondata da famiglia Tronci - famiglia Biasei
Sede principale Pistoia
Settore musica
Prodotti piatti musicali, percussioni
Sito web www.ufip.it

La UFIP, acronimo di unione fabbricanti italiani piatti, è un'azienda italiana produttrice di piatti musicali, con sede a Pistoia. Pur mantenendo la produzione di piatti musicali come core business, la UFIP produce anche altri strumenti a percussione come gong, tam tam e campane tubolari.

Prodotti[modifica | modifica sorgente]

Piatti professionali:

Bionic Series: prodotti in bronzo B20, martellati e lucidati a mano, producono sonorità molto accentuate e calde; sono piatti indicati per rock/hard rock/metal. Finitura brillante.

Class Series: anch'essi in bronzo B20, sono dei piatti estremamente versatili per ogni genere musicale. Sono disponibili in tre versioni: light, medium e heavy a seconda del peso del piatto. Finitura tradizionale.

Class Brilliant Series: Dopo la colatura a fusione del bronzo B20 questi piatti vengono lavorati a mano con una tecnica chiamata "Rotocasting". La martellatura è incrociata. Il suono è molto caldo e pastoso,indicati per pop e rock. finitura brillante

Natural Series: Una serie molto particolare,differenziata dal look "grezzo",difatti questi piatti in bronzo B20 subiscono un trattamento termico di riduzione delle tensioni superficiali e una martellatura a doppio punzone,sono anch'essi lavorati a mano dai maestri UFIP. Hanno un suono scuro,caldo e controllato,sono consigliati per generi come il blues,L'R&B e il jazz. finitura tradizionale "grezza"

Rough Series: sempre in bronzo B20 sono dei piatti con timbrica forte e potente,sono lavorati anch'essi a mano e subiscono una martellatura con cinque punzoni differenti,suono tagliente e diretto ma pur sempre controllato. Si addicono perfettamente a generi come il rock classico e l'hard rock. finitura tradizionale

Extatic Series: una serie molto particolare data da una fusione dalla linea classic e dalla linea natural,sono piatti in bronzo B20 e subiscono una martellatura incrociata eseguita manualmente. Hanno un ottimo attacco,sustain medio e frequenze molto controllate. Si addicono al pop,fusion e rock melodico. Finitura tradizionale/brillante

Supernova Series: questa linea di piatti UFIP in bronzo laminato subisce un processo innovativo di martellatura manuale a rapida rotazione seguita da un'immediata lucidatura a mano ad alta velocità. Questa serie è caratterizzata da una sonorità cristallina e scintillante, rapidissima nella risposta, non esageratamente potente, ma dal suono molto dinamico e brillante. Sono predilette da tutti i generi moderni come Hip hop, Drum ‘n Bass o Funky. Finitura brillante.


Piatti semi-professionali:

Tiger Series: piatti in bronzo laminato CuSn8, subiscono uno speciale procedimento di tempera, anche se semi-professionali la UFIP ha deciso di martellarli e lucidarli completamente a mano dando così una nota superiore a questa classe di piatti che di suo si fa valere. La timbrica è molto potente o addirittura esplosiva,si addice a generi come l'Hard Rock, Heavy Metal, Punk, Rock. finitura tradizionale (caratterizzata da una sorta di "disegno" raffigurante la pelle di una tigre)


Entry Level:

M8 Series: Piatti in ottone laminato stampati che subiscono comunque una martellatura manuale con successiva lucidatura. Sono piatti da studio,il suono è chiaro e dinamico e si addicono a tutti i generi. Finitura tradizionale


Sperimentali:


Experience Series: Serie estremamente particolare,distaccata dalle altre per le sue caratteristiche,infatti la UFIP creando questa serie ha voluto cercare nuove sonorità con tecniche molto particolari,abbiamo:

real china: piatti cinesi dal bordo rovesciato caratterizzati dalla campana di insolite dimensioni. Vengono prodotti sia in bronzo fuso B20 che in bronzo laminato; i primi presentano un attacco deciso con suono morbido e pastoso, i secondi subiscono lo stesso trattamento termico riservato ai piatti Tiger e si caratterizzano per delle sonorità decisamente più marcate e trash.

Samba splash: piccoli piatti dal bordo rovesciato creati con la consulenza del percussionista Louis Agudo. Ideali come effetto per la musica sudamericana.

piatti a mano: rivisti ed aggiornati con la consulenza di Marco Fadda, i piatti a mano sono crashes molto leggeri da suonare con le mani o con l’archetto del violino.

collector rides: si tratta di una serie di Ride espressamente dedicati al Jazz puro, si caratterizzano per delle timbriche molto scure, con tonalità calde e pastose. Disponibili nelle misure dal 20” al 22” con finitura Natural e Class.

bellcrash: La novità della categoria Experience per l’anno 2009. È una serie limitata di piatti crashes caratterizzati dalla insolita combinazione tra la campana pesante, larga e non tornita del Ride Bionic e il piano leggero del piatto crash. Il Bellcrash si presta in maniera egregia ad un duplice uso nel set di ogni batterista; come crash si presenta esplosivo, cristallino, con un suono potente, limpido, senza alcuna presenza di overtones.

flat rides: Dopo una lunga assenza, ritorna un modello storico della nostra produzione, il Flat Ride. Il suo suono secco e controllato risulta molto apprezzato dai batteristi Jazz.

Blast Crashes e Blast Hats: Sono piatti che coprono la fascia di mercato occupata da Meinl Generation X, Sabian O-Zone e Zildjian EFX. Sono piatti fatti con una martellatura particolare in modo tale da non necessitare di buchi per ottenere il caratteristico suono di questi piatti.


La UFIP presenta anche una estesa linea di percussioni a nota indeterminata (Ximbao, Icebell, Ogororo, Belltree, Wind Chimes, Tibetan Bells, Tam Tam) e a nota determinata (Crotali, Gong Sinfonici e Giavanesi, Campane da Chiesa, a Lastra e Tubolari) e gli innumerevoli strumenti e gli accessori di altissima qualità distribuiti dalla casa (Bergerault, Chalklin e ProOrca).

La UFIP resta e rimarrà una casa produttrice di piatti molto amata dai batteristi italiani e stranieri grazie alle particolari finiture e agli splendidi suoni dei suoi piatti. La UFIP inoltre , è l'ultima azienda produttrice di piatti che utilizza la lavorazione artigianale per le linee professionali ed è l'unica a utilizzare le tecniche del rotocasting.Questa vanta anche delle collaborazioni con il jazz master Roberto Spizzichino

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]