UEFA Women's Champions League

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UEFA Women's Champions League
Logo della competizione
Sport Football pictogram.svg Calcio
Tipo Club
Federazione UEFA
Cadenza Annuale
Apertura luglio (preliminari), settembre (fase a gironi)
Partecipanti 54 squadre
Formula Prima fase con 8 gironi solo andata di quattro squadre ciascuno, seconda fase ad eliminazione diretta partendo dai sedicesimi.
Sito Internet uefa.com
Storia
Fondazione 2001
Detentore Germania Wolfsburg (2º titolo)
Maggiori titoli Germania 1. F.F.C. Frankfurt (3)
Edizione in corso UEFA Women's Champions League 2013-2014
Women's Champions League Cup
Trofeo o riconoscimento

La UEFA Women's Champions League è la massima competizione calcistica europea per club, istituita dalla UEFA nella stagione 2001-02 con il nome di UEFA Women's Cup. Omologo femminile della UEFA Champions League, è riservata alle squadre classificatesi ai primi posti nei rispettivi campionati nazionali europei. È talora denominata Women's European Cup, per attestare il suo stato di unica competizione Uefa per i club femminili di calcio, mentre il formato della Champions League maschile non è ancora economicamente praticabile.

Vengono iscritte al torneo le società vincitrici dei rispettivi tornei nazionali, siano essi un campionato o una coppa (se non è prevista una lega nazionale). Sono riservati due posti per le prime otto federazioni nazionali nel coefficiente UEFA, mentre tutte le altre possono iscrivere una sola squadra.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Il regolamento della UEFA Women's Champions League prevede la partecipazione di tutte le squadre della zona UEFA. La finale e tutte le partite ad eliminazione diretta, in caso di pareggio prevedono la regola dei gol fuori casa ed eventualmente dei tempi supplementari e dei calci di rigore. Queste regole tuttora valgono per quei turni che prevedono l'eliminazione diretta.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Vincitore Finalista Andata Ritorno Totale
2001-02
Dettagli
Germania 1. F.F.C. Frankfurt Svezia Umeå I.K. 2 - 0
Waldstadion, Francoforte, Germania
2 - 0
2002-03
Dettagli
Svezia Umeå I.K. Danimarca Fortuna Hjørring 4 - 1
T3 Arena, Umeå, Svezia
3 - 0
Hjørring Stadium, Hjørring, Danimarca
7 - 1
2003-04
Dettagli
Svezia Umeå I.K. Germania 1. F.F.C. Frankfurt 3 - 0
Stadio Råsunda, Solna, Svezia
5 - 0
Bornheimer Hang, Francoforte sul Meno, Germania
8 - 0
2004-05
Dettagli
Germania 1. F.F.C. Turbine Potsdam Svezia Djurgården 2 - 0
Stockholms Olympiastadion, Stoccolma, Svezia
3 - 1
Karl Liebknecht stadion, Potsdam, Germania
5 - 1
2005/06
Dettagli
Germania 1. F.F.C. Frankfurt Germania 1. F.F.C. Turbine Potsdam 4 - 0
Karl Liebknecht Stadion, Potsdam, Germania
3 - 2
Bornheimer Hang, Francoforte sul Meno, Germania
7 - 2
2006-07
Dettagli
Inghilterra Arsenal Ladies F.C. Svezia Umeå I.K. 1 - 0
T3 Arena, Umeå, Svezia
0 - 0
Borehamwood F.C., Hertfordshire, Inghilterra
1 - 0
2007-08
Dettagli
Germania 1. F.F.C. Frankfurt Svezia Umeå I.K. 1 - 1
T3 Arena, Umeå, Svezia
3 - 2
Commerzbank-Arena[1], Francoforte sul Meno, Germania
4 - 3
2008-09
Dettagli
Germania F.C.R. 2001 Duisburg Russia Zvezda 2005 Perm 6 – 0
Stadio Centrale, Kazan', Russia
1 – 1
MSV Arena, Duisburg, Germania
7 – 1
2009-10
Dettagli
Germania 1. F.F.C. Turbine Potsdam Francia Olympique Lyonnais Féminin 0-0 / 7-6 d.c.r.
Coliseum Alfonso Perez, Getafe, Spagna
7 – 6
2010-11
Dettagli
Francia Olympique Lyonnais Féminin Germania 1. F.F.C. Turbine Potsdam 2-0
Craven Cottage, Londra, Inghilterra
2 – 0
2011-12
Dettagli
Francia Olympique Lyonnais Féminin Germania 1. F.F.C. Frankfurt 2-0
Olympiastadion, Monaco di Baviera, Germania
2 – 0
2012-13
Dettagli
Germania Wolfsburg Francia Olympique Lyonnais Féminin 1-0
Stamford Bridge, Londra, Inghilterra
1 – 0
2013-14
Dettagli
Germania Wolfsburg Svezia Tyresö 4-3
Estádio do Restelo, Lisbona, Portogallo
4 – 3

Classifica per nazioni[modifica | modifica wikitesto]

Nazione Vittorie Finali perse Vincitrici Finaliste
Germania Germania 8 4 1. F.F.C. Frankfurt (3), 1. F.F.C. Turbine Potsdam (2),
F.C.R. 2001 Duisburg (1), Wolfsburg (2)
1. F.F.C. Frankfurt (2),
1. F.F.C. Turbine Potsdam (2)
Svezia Svezia 2 5 Umeå I.K. (2) Umeå IK (3), Djurgården (1), Tyresö (1)
Francia Francia 2 2 Olympique Lyonnais Féminin (2) Olympique Lyonnais Féminin (2)
Inghilterra Inghilterra 1 0 Arsenal Ladies F.C. (1)
Danimarca Danimarca 0 1 Fortuna Hjørring (1)
Russia Russia 0 1 Zvezda 2005 Perm (1)

Classifica per squadre[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Vittorie Finali Finali vinte Finali perse
Germania 1. F.F.C. Frankfurt 3 2 (2001-02, 2005-06, 2007-08) (2003-04), (2011-12)
Svezia Umeå I.K. 2 3 (2002-03, 2003-04) (2001-02, 2006-07, 2007-08)
Germania 1. F.F.C. Turbine Potsdam 2 2 (2004-05, 2009-10) (2005-06), (2010-11)
Francia Olympique Lyonnais Féminin 2 2 (2010-11), (2011-12) (2009-10), (2012-13)
Germania Wolfsburg 2 0 (2012-13), (2013-14)
Inghilterra Arsenal Ladies F.C. 1 0 (2006-07) -
Germania F.C.R. 2001 Duisburg 1 0 (2008-09) -
Danimarca Fortuna Hjørring 0 1 - (2002-03)
Svezia Djurgården 0 1 - (2004-05)
Russia Zvezda 2005 Perm 0 1 - (2008-09)
Svezia Tyresö 0 1 - (2013-14)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ uefa.com - UEFA Women's Cup

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio