Tytus Maksymilian Huber

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tytus Maksymilian Huber

Tytus Maksymilian Huber (4 gennaio 18729 dicembre 1950) è stato un ingegnere e accademico polacco. Fu un importante membro della fondazione scientifica polacca anteguerra, Kasa im. Józefa Mianowskiego. Dal 1908 fu professore al Politecnico di Leopoli. Fu poi rettore di tale università nel periodo 1922-1923. Alla fine degli anni '20, fu professore e preside presso il Politecnico di Varsavia. Dopo la Seconda guerra mondiale fu uno degli organizzatori del Politecnico di Danzica. Nel 1949 fu nominato preside alla Università di Scienze e Tecnica di Cracovia (AGH, pl: Akademia Górniczo-Hutnicza im. Stanisława Staszica), rimanendo in servizio fino alla sua morte avvenuta l'anno successivo.

In campo scientifico, il suo nome è anche legato al Criterio di resistenza Huber-Henky-von Mises.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]