Tyrone Evans

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Michael Tarver
Fotografia di {{{nome}}}
Nome Tyrone Evans
Ring name Tyrone Evans
Tyson Tarver
Michael Tarver
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita Akron
8 marzo 1977
Residenza Tampa
Altezza 187 cm
Peso 116 kg
Allenatore FCW Staff
Debutto 19 febbraio 2005
Progetto Wrestling

Tyrone Evans (Akron, 8 marzo 1977) è un wrestler statunitense.

È stato sotto contratto con la WWE, lottava nel roster di Raw con il ring name di Micheal Tarver e faceva parte del Nexus.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Micheal Tarver debutta nel mondo del wrestling nella Pro Wrestling Xpress il 19 febbraio 2005 sotto il suo vero nome, battendo Brandon X in un Burgh Brawl match. Poco dopo il suo debutto, batte Daron Smythe per il Territory's Brass Knuckles Championship il 2 aprile 2005, conquistando il titolo. Smythe tentò la rivincita, ma perse anche il rematch il 16 aprile. Poco tempo dopo, Evans inizia un feud con Scott Venom, che si risolve con la vittoria di Micheal il 14 maggio che mantiene il titolo. Dopo due settimane, viene disputato un rematch per il titolo che si risolve nuovamente a favore di Evans in un match senza squalifiche. L'11 giugno 2005, Evans perde il Brass Knuckles Championship a favore di Venom. Dopo aver perso il titolo, Evans sfida Brandon K per il Territory's Heavyweight Championship l'8 settembre 2005 ma non riesce a vincere.

WWE[modifica | modifica wikitesto]

Florida Championship Wrestling (2009-2011)[modifica | modifica wikitesto]

Tyrone Evans continua la sua carriera nel circuito indipendente tra 2006 e il 2007. In seguito, sigla un contratto di sviluppo con la WWE e fa il suo debutto in Florida Championship Wrestling il 3 maggio 2008 perdendo contro Atlas DaBone. il 25 settembre 2005, Evans cambia il suo ring name in Tyson Jones poi cambiato ancora in Tyson Tarver. Si aggrega al team dei Saxton Conglomerate, una squadra composta da Black Pain, Lawrence Knight e il capo Byron Saxton. Tarver combatte il suo primo match con la Conglomerate il 30 ottobre 2008, dove lui, Pain e Drew McIntyre perdono contro Johnny Prime, Kafu e Kizarny. Johnny Prime inizia un feud con l'intera Conglomerate e il 16 dicembre, Tarver e Saxton perdono contro Prime e Ralph Mosca. La Conglomerate si scioglierà presto a causa degli insuccessi. Dopo lo scioglimento, Tarver, insieme a O'Neal e Knight battono Brett DiBiase, Maverick Darsow e Tank Mulligan il 13 febbraio 2009. Dopo un breve feud con Skip Sheffield nel novembre 2009, Tarver mira al Florida Heavyweight Championship nel 2010 (poco prima di essere trasferito ad NXT), ma perde per ben 2 volte contro il campione in carica Justin Gabriel. Il 3 giugno 2010, i rappresentanti di NXT Season 1 (Skip Sheffield, David Otunga, Michael Tarver & Heath Slater) sconfiggono quelli di NXT Season 2 (Eli Cottonwood, Husky Harris, Percy Watson & Lucky Cannon) in un 8-man tag team match. Torna il 9 dicembre in FCW, sconfiggendo Donny Marlow. Il 23 gennaio 2011, sconfigge ad un match singolo Big E.Langston. Il 12 febbraio, ha la meglio su Mike Dalton. Nei tapings FCW del 28 aprile, perde contro Xavier Woods. Poco dopo il match, viene riportato che Michael Tarver, durante il match, ha subito un infortunio al collo ed è probabile che stia per un po' fuori dalle scene.

NXT (2010)[modifica | modifica wikitesto]

Viene così trasferito a NXT, con Carlito come mentore. Fa il suo debutto il 23 febbraio perdendo un tag team match in coppia con Carlito contro Heath Slater & Christian. Nella puntata di NXT del 16 marzo, viene sconfitto da Heath Slater in un match singolo mentre la settimana successiva, in coppia con Daniel Bryan, viene sconfitto da David Otunga & Darren Young. Il 30 marzo, gli esordienti di NXT partecipano ad una battle royal che avrebbe decretato il rookie che sarebbe stato Guest Host di Raw la settimana successiva. La battle royal viene vinta da David Otunga con Tarver che viene eliminato per quarto da Daniel Bryan. Nella puntata di SmackDown! del 2 aprile, Kane si dice annoiato e sfida gli 8 rookies di NXT in un 8 on 1 handicap match che viene vinto dal Big Red Monster per squalifica. A NXT, il 6 aprile, viene sconfitto da Justin Gabriel. Il 20 aprile, partecipa ad un triple treath match contro Skip Sheffield e Darren Young dove a vincere è quest'ultimo che schiena proprio Tarver. Il 10 maggio, a Raw, i rookies di NXT sconfiggono in un 8 on 4 handicap match Santino Marella, Goldust, John Morrison e Yoshi Tatsu.

Debutto a Raw; The Nexus e licenziamento (2010-2011)[modifica | modifica wikitesto]

Tarver, insieme agli altri membri della prima stagione di NXT, riceve un contratto a Raw il 21 giugno. Sotto il nome di Nexus, i 7 della prima stagione di NXT attaccano superstar della WWE come John Cena, Chris Jericho, Edge, Mark Henry, The Great Khali, membri del management come Justin Roberts, Matt Striker e Vince McMahon e addirittura leggende come Ricky "The Dragon" Steamboat. In un puntata di Raw, i 7 del Nexus vincono un 7 on 1 handicap match contro John Cena e in un'altra occasione un 7-man elimination tag team match contro Mark Henry, Goldust, Yoshi Tatsu, Harry Smith, Tyson Kidd, Jerry Lawler e Evan Bourne, con Tarver che riesce ad eliminare Yoshi Tatsu. A Summerslam, i sette del Nexus affronteranno un team composto dalle maggiori superstar della World Wrestling Entertainment. A SummerSlam il Team WWE sconfigge la Nexus con Tarver che viene eliminato per secondo da John Morrison con la Starship-Pain. Nella puntata di Raw del 16 agosto, ogni singolo membro dei Nexus deve combattere contro un membro a scelta del Team WWE: la stipulazione decisa è che se un qualunque membro dei Nexus dovesse perdere, dovrà lasciare la stable. Tarver ha un match contro Daniel Bryan, e riesce a vincere, grazie a The Miz che distrae Bryan consentendo a Tarver di effettuare il roll-up vincente. Così facendo, Tarver rimane nei Nexus. Nella puntata di Raw del 4 ottobre, Michael Tarver perde un tag team match con John Cena contro Evan Bourne e Mark Henry. Poco dopo Wade Barrett dice di volersi sbarazzare di lui, sostituendolo probabilmente con un membro della seconda stagione di WWE NXT.

Il 13 giugno 2011, Tarver viene licenziato dalla WWE.

Florida Underground Wrestling (2011 - Presente)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il licenziamento della WWE, Evans firma un contratto con la Florida Underground Wrestling dove combatte inizialmente con il suo ring name e poi torna ad usare il ring name Michael Tarver. Fa il suo debutto il 23 luglio 2011, perdendo contro Kahagas per squalifica. In seguito forma un Tag Team con Ralph Mosca chiamato Worldwide Enterprises e i due battono Deimos e Joey Mayo l'11 agosto. Il 22 novembre, batte Nick Fame. Il 10 gennaio 2012, prende parte ad un Triple Treath che viene vinto da Damien Angel e la settimana dopo, ad un altro Triple Treath vinto da Sideshow per squalifica. Nella contesa, era compreso anche Maxwell Chicago. Il 7 febbraio, batte quest'ultimo in un incontro singolo. Il 20 marzo, sconfigge Eddie Taurus e vince il vacante FUW Bruiserweight Championship. Dopo aver battuto Kahagas, mantiene il titolo contro Taurus all'evento Big Ass Bash il 27 marzo. Il 3 aprile, il suo match di coppia insieme a Kory Chavis contro Francisco Ciatso e Eric Cooper finisce in doppio count-out. Il 12 maggio, perde un No-Title match contro Marcus Owens. Il 22 maggio, perde anche contro Fidel Sierra. Tuttavia, il 2 giugno torna vittorioso difendendo il suo Bruiserweight Title contro Deimos. Successivamente, tenta l'assalto al NWA National Heavyweight Championship, ma perde contro il campione Kahagas. Il 19 giugno, sconfigge in un Submission Match Steelhorse Vachon e poi, in coppia con Kory Chavis, non riesce a vincere i FUW Tag Team Championship, perdendo contro i James Boyz. Dopo aver difeso il Bruiserweight Championship dall'assalto di Biff Slater, Kory Chavis, Steelhorse Vachon e James Alexander, perde contro quest'ultimo il primo match delle Best of Three Series.

Nel Wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Mosse[modifica | modifica wikitesto]
Soprannomi[modifica | modifica wikitesto]
  • "Iron"
  • "The New Danger"
  • "The Panther"
  • "The Upgrade"
  • "Mr. 1.9"

Titoli e Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Christian Wrestling Federation

  • Champions Cup - Tag Team Tournament Winner (2012) - con Tim Storm

Pro Wrestling Xpress

  • PWX Brass Knuckles Championship (2)

Main Event Wrestling League

  • MEWL Heavyweight Championship (1)

Florida Underground Wrestling

  • FUW Bruiserweight Championship (1)

Pro Wrestling Illustrated

World Wrestling Entertainment

  • Slammy Award - Shocker of the Year (2010) The debut of The Nexus.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]