TYPO3

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Typo3)
TYPO3
Logo
TYPO3-Backend
TYPO3-Backend
Sviluppatore TYPO3 Association
Ultima versione 6.2 LTS
Sistema operativo Linux
Microsoft Windows
Mac OS X
Linguaggio PHP
Genere Content management system
Licenza GPL
(Licenza libera)
Sito web typo3.org

TYPO3 è un Web content management system pensato per l'amministrazione di siti web. È scritto completamente in PHP, basato su una banca dati gestita con MySQL.

TYPO3 può essere ampliato usando dei Plugin (chiamati Extensions). Queste estensioni consentono di usare molte applicazioni (per esempio: news, commercio elettronico, forum ecc.) senza doverle programmare.

Il sistema è stato creato dal danese Kasper Skårhøj, che ha pubblicato la prima versione nel 1997. TYPO3 è stato rilasciato sotto licenza GPL ed è un progetto open source che viene sviluppato continuamente.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

TYPO3 viene distribuito in formato compresso. Per poterlo installare è necessario decomprimerlo nella root-directory del proprio server web. Per completare l'installazione esiste un Install-tool che semplifica molto il processo.

Le principali caratteristiche di TYPO3 sono:

  • Alto grado di personalizzazione grazie a numerose estensioni, tutte disponibili con licenza libera;
  • Caching delle pagine per incrementare le prestazioni;
  • Rich Text Editor (RTE): un editor di testo che permette di formattare testi, inserire immagini, link (interni ed esterni), liste e tabelle;
  • Traduzione delle funzionalità del software in 33 lingue;
  • Funzionalità multilingue che permette di realizzare siti in diverse lingue;
  • File-manager che permette di gestire file multimediali;
  • Potente Clipboard che permette di spostare contenuti di pagina, records, pagine intere (inclusi i contenuti) da una pagina all'altra o di rilocarle nell'albero delle pagine; è possibile riempire la clipboard copiando o muovendo gli oggetti raccogliendoli anche da più pagine per scaricarli nella pagina di destinazione;
  • Opzione "Undo": è sempre possibile tornare alla versione precedente di un documento.

Estensioni[modifica | modifica wikitesto]

Le estensioni di TYPO3, che si trovano nella Extension Repository, permettono di ampliare il sistema. Così è possibile integrare un grande numero di applicazioni sul proprio sito senza necessità di programmarle.

Le estensioni più usate sono:

  • News (tt_news): pubblica notizie in diverse categorie e offre una archiviazione (automatica);
  • Template Auto Parser (automaketemplate): crea automaticamente un Template' da un file HTML;
  • htmlAreaRTE (rtehtmlarea): editor di testo;
  • Frontend User Registration (sr_feuser_register): permette all'utente di registrarsi per accedere a parti protette del sito;
  • RealURL: URLs like normal websites (realurl): indirizzi come quelli per pagine web statiche;
  • Shop System (tt_products): sistema di commercio elettronico con tante funzioni;
  • CHC Forum (chc_forum): gruppi di discussione.
  • SEO: decine di estensioni assicurano una migliore visibilità del sito nei motori di ricerca.

Inoltre è possibile programmare delle proprie estensioni per TYPO3. Le descrizioni per come fare si trovano su http://docs.typo3.org/.

Template[modifica | modifica wikitesto]

Per realizzare una pagina web con TYPO3 si usano diversi elementi:

  • Template-HTML: una semplice struttura in HTML che contiene cosiddetti Marker (per esempio: ###MARKER###) che poi vengono sostituiti da TYPO3 con diversi contenuti.
  • Template-TypoScript: con il linguaggio di configurazione di TYPO3 si definisce come vanno usati i Marker. Inoltre si configurano altri elementi.
  • Costanti di TYPO3
  • Estensioni

È anche possibile usare soltanto TypoScript per fare un sito. Come alternativa a tutto questo è pensabile usare per esempio l'estensione Templa Voilá per creare un Template.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

1997[modifica | modifica wikitesto]

Kasper Skårhøj comincia a sviluppare TYPO3.

1998 – Estate 1999[modifica | modifica wikitesto]

Il progetto TYPO3 viene portato avanti insieme all'agenzia web Superfish.com.

agosto 1999 – agosto 2000[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la rottura con Superfish.com (Kasper ottiene tutti i diritti su TYPO3) segue un anno di lavoro durante il quale Kasper finisce ciò che ha cominciato e pubblica una versione beta di TYPO3. Una settimana dopo si sposa.

Estate 20002002[modifica | modifica wikitesto]

La comunità di TYPO3 cresce e il sistema si evolve continuamente.

24 maggio 2002[modifica | modifica wikitesto]

Il primo "vero" release: TYPO3 versione 3.0. Durante la serie di versioni 3.x vengono sviluppate diverse funzioni nuove, per esempio l'Extension Manager.

Versione attuale e programmi per il futuro[modifica | modifica wikitesto]

La versione più attuale di TYPO3 è la 6.2 (11 Dicembre 2014). Nell'autunno 2012 è uscita la prima release della versione 6, versione diventata LTS a partire dalla 6.2 con la possibilità di migrare dalla versione 4.7 o dalla versione 4.5 LTS (supporto a lungo termine, Long Term Support). Il progetto comprende la ristrutturazione generale del sistema di TYPO3 tramite la modifica del sistema di templating e la riscrittura di gran parte delle classi. TYPO3 va verso l'integrazione con FLOW3 un potente framework in progettazione da diversi anni. Il nuovo sistema di templating si chiama fluid e l'interfaccia di Backend è basata su ExtBase. Extbase e Fluid sono implementati attraverso il DDD (Domain Driven Design) e il paradigma MVC.

Nel Dicembre 2014 è stata rilasciata la prima beta della versione 7, che si pone come obiettivo una migliore esperienza per il redattore, il backend infatti è stato completamente rinnovato in termini grafici facendo un massiccio uso del framework Bootstrap. Per quanto riguarda le funzionalità di base del Cms, non ci sono sostanziali differenze dalla versione 6.2. La versione 7 infatti è una versione beta e non gode del Long Term Support (LTS).

Note[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]