Type 92 (mitragliatrice media)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Type 92
Una Type 92 esposta presso il santuario Yasukuni
Una Type 92 esposta presso il santuario Yasukuni
Tipo mitragliatrice media
mitragliatrice contraerei
Origine Giappone Giappone
Impiego
Utilizzatori War flag of the Imperial Japanese Army.svg Esercito imperiale giapponese
Naval Ensign of Japan.svg Marina imperiale giapponese
altri
Conflitti Seconda guerra mondiale
Guerra di Corea
Guerra civile cinese
Produzione
Progettista Kijirō Nambu
Date di produzione 1932 - 1941
Descrizione
Peso 55,3 kg completa di tripode
Lunghezza 1 156 mm
Lunghezza canna 721 mm
Calibro 7,7 mm
Tipo munizioni 7,7 mm × 58 SR
Azionamento a ricircolo di gas
Cadenza di tiro 450 colpi/min
Velocità alla volata 732 m/s
Tiro utile 800 m
Alimentazione a nastro da 30 colpi
Organi di mira mirino ottico

[senza fonte]

voci di armi da fuoco presenti su Wikipedia

La Tipo 92 (九二 式 重 机关 铳 Kyuunii-shiki juu-kikanjuu?), conosciuta soprattutto nella bibliografia in lingua inglese come Type 92, era una mitragliatrice media prodotta in Giappone negli anni trenta ed utilizzata principalmente dall'esercito imperiale giapponese e delle forze collaborazioniste prima e durante la seconda guerra mondiale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni trenta l'esercito imperiale giapponese introdusse una serie di normative atte ad uniformare l'armamento in dotazione ai propri reparti. In quest'ottica la mitragliatrice pesante Type 3, introdotta negli anni dieci del XX secolo, venne modificata nel progetto dal generale Kijirō Nambu in modo di poter utilizzare munizionamento 7,7 mm × 58 SR in luogo del 6,5 mm × 50 SR.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Nambu introdusse modifiche nell'alimentazione, nel controllo del fuoco e nel sistema di blocco. Dopo le fasi preliminari la nuova arma entrò in servizio nel 1932 nell'esercito imperiale divenendo dotazione standard dei reparti nel periodo prebellico e durante la seconda guerra mondiale.

Impiego operativo[modifica | modifica wikitesto]

La Type 92 venne ampiamente utilizzata dall'esercito imperiale e dalle forze collaborazioniste prima e dopo il coinvolgimento giapponese nella seconda guerra mondiale.

Al termine del conflitto, le armi catturate vennero ampiamente utilizzate anche dalle truppe dell'Esercito Rivoluzionario Nazionale cinese e dall'esercito della Corea del Nord durante la guerra di Corea.

Descrizione tecnica[modifica | modifica wikitesto]

La Type 92 era essenzialmente una versione in scala maggiorata della Type 3, possedeva un calibro di 7,7 mm, e come la Type 3 era raffreddata ad aria; le munizioni erano in nastri da 30 colpi. I proiettili sparati raggiungevano una velocità iniziale di 732 m/s, mentre la cadenza di tiro era di circa 450 colpi al minuto. Molti definiscono la Tipo 92 una copia della Hotchkiss Mle 1914.[senza fonte]

La Type 92 fu a volte adoperata in funzione antiaerea durante la guerra del Pacifico. Venne soprannominata "picchio" da parte delle truppe alleate a causa del suono caratteristico, lento e ripetitivo, che produceva mentre faceva fuoco. La Type 92 possedeva una portata massima di 4.500 metri, ma dimostrava la sua potenza massima fino a 800 metri.

In posizione di fuoco era montata su treppiede, per un peso totale di 55,3 chilogrammi, ed era servita da una squadra di 3 uomini. Spesso era equipaggiata con un organo di mira telescopico.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]