Tylomys tumbalensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ratto rampicante di Tumbala
Missing.png
Tylomys tumbalensis
Stato di conservazione
Status iucn3.1 CR it.svg
Critico
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Glires
Ordine Rodentia
Sottordine Myomorpha
Superfamiglia Muroidea
Famiglia Cricetidae
Sottofamiglia Tylomyinae
Genere Tylomys
Specie T. tumbalensis
Nomenclatura binomiale
Tylomys tumbalensis
Merriam, 1901

Il Ratto rampicante di Tumbala (Tylomys tumbalensis Merriam, 1901) è un mammifero della famiglia dei Cricetidi, endemico del Chiapas (Messico).

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Assomiglia grossolanamente a Rattus rattus.
Misura 17-25 cm cui vanno aggiunti 20-25 mm di coda.
La pelliccia è di colore dal grigio al marrone sul dorso, biancastra sul ventre. La coda, sottile, è marrone scuro o nerastra. Possiede grandi orecchie glabre.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Il suo areale è ristretto al Messico meridionale (Chiapas).

Biologia[modifica | modifica sorgente]

È una specie verosimilmente arboricola, le cui abitudini sono poco note.

Status e conservazione[modifica | modifica sorgente]

La IUCN Red List classifica questa specie come in pericolo critico di estinzione.
La Zoological Society of London, in base a criteri di unicità evolutiva e di esiguità della popolazione, considera Tylomys tumbalensis una delle 100 specie di mammiferi a maggiore rischio di estinzione.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Tylomys tumbalensis in EDGE (Evolutionary Distinct and Globally Endangered), Zoological Society of London.
mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi