Twin Princess - Principesse gemelle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Twin Princess - Principesse gemelle
serie TV anime
Il titolo
Il titolo
Titolo orig. ふしぎ星の☆ふたご姫
(Fushigiboshi no futago-hime)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Mayuki Anan
Regia
Character design
Dir. artistica
Studio Nihon Ad Systems
Musiche Kotaro Nakagawa
Rete TV Tokyo
1ª TV 2 aprile 2005 – 25 marzo 2006
Episodi 51 (completa)
Durata ep. 22 min
Censura no
Reti it. Italia 1, Hiro (repliche dal 24 maggio 2011)
1ª TV it. 19 gennaio 2009 – 23 maggio 2009
Episodi it. 51 (completa)
Durata ep. it. 22 min
Censura it. no
Dialoghi it.
Target shōjo
Genere mahō shōjo
Twin Princess - Principesse gemelle
serie TV anime
Titolo orig. ふしぎ星の☆ふたご姫 Gyu!
(Fushigiboshi no futago-hime gyu!)
Autore Mayuki Anan
Regia Jun'ichi Sato
Studio Nihon Ad Systems
Rete TV Tokyo
1ª TV 1º aprile 2006 – 31 marzo 2007
Episodi 52 (completa)
Durata ep. 22 min
Censura no
Reti it. Italia 1, Hiro (repliche dal 14 luglio 2011)
1ª TV it. 5 dicembre 2009 – 31 luglio 2011
Episodi it. 52 (completa)
Durata ep. it. 22 min
Censura it. no
Target shōjo
Genere mahō shōjo
Twin Princess - Principesse gemelle
manga
Copertina italiana del primo volume
Copertina italiana del primo volume
Titolo orig. ふしぎ星の☆ふたご姫 ~ラブリーキングダム~
(Fushigiboshi no futago-hime ~Lovely Kingdom~)
Titolo pronuncia Parametro titolo pronuncia deprecato, vedi il manuale
Autore Mayuki Anan
Editore Shogakukan
1ª edizione marzo 2005 – gennaio 2006
Collanaed. Ciao
Tankōbon 2 (completa)
Censura no
Editore it. GP Publishing
1ª edizione it. luglio 2009 – agosto 2009
Collanaed. it. GP manga
Periodicità it. mensile
Volumi it. 2 (completa)
Formato it. 11,5 × 17,5 cm
Pagine it. 384
Lettura it. originale (da destra a sinistra)
Target shōjo
Generi mahō shōjo, avventura

Twin Princess - Principesse gemelle (ふしぎ星の☆ふたご姫 Fushigiboshi no futago-hime?, Fushigiboshi no futago-hime) è un anime mahō shōjo giapponese diretto da Jun'ichi Satō, noto principalmente per le prime due serie di Sailor Moon.

La serie è stata trasmessa in Giappone dall'aprile 2005, mentre in Italia è arrivata per la prima volta il 19 gennaio 2009, su Italia 1, con il titolo Twin Princess - Principesse gemelle. Inizialmente spezzati in due parti, gli episodi interi sono poi andati in onda in replica dal 24 maggio al 29 novembre 2009.

L'anime è stato poi adattato, sempre nel 2005, in un manga composto di due tankobon dal titolo Fushigiboshi no futago-hime ~ Lovely Kingdom ~, creato da Mayuki Anan e pubblicato in Italia a luglio-agosto 2009 da GP Publishing con il titolo Twin Princess - Principesse gemelle[1][2].

La seconda serie è stata trasmessa in Giappone da aprile 2006 a marzo 2007, mentre in Italia è cominciata il 5 dicembre 2009, sempre in prima visione su Italia 1. Fermatasi l'11 settembre 2010 all'episodio 49, gli ultimi tre sono andati in onda su Hiro il 31 luglio 2011[3].

Trama[modifica | modifica sorgente]

Prima serie[modifica | modifica sorgente]

Sul pianeta Wonder coesistono sette regni, alimentati dalla Benedizione del Sole, una stella al centro del pianeta, la cui luce è necessaria per la sopravvivenza; ma quando la Benedizione del Sole inizia a diventare sempre più debole, la principessa Grace, custode della stella, incarica le principesse gemelle combinaguai del Regno Solare, Rein e Fine, di partire per indagare e salvare il loro mondo insieme all'animaletto Poomo.

In seguito, il principe Bright viene soggiogato dal Potere Oscuro, ma, grazie al legame con i suoi amici, torna quello di sempre, e Fine e Rein riescono a riportare la pace.

Seconda serie[modifica | modifica sorgente]

Fine e Rein vengono mandate all'Accademia Reale di Wonder sul pianeta Reale per diventare principesse migliori. Vorrebbero farsi tanti amici, ma il motto della scuola, che incita alla competizione e svilisce l'amicizia, lo rende praticamente impossibile. Durante il loro soggiorno all'Accademia, le gemelle diventano Principesse Universali suonando la Campana del Sole, che libera due angeli, Pyupyu e Kyukyu, per aiutarle; tuttavia, una forza maligna, manifestatasi in un quadro, non sembra essere contenta della comparsa delle Principesse Universali e cerca di creare scompiglio nell’Accademia. Dopo la scomparsa di quest'entità, Bibin, principessa del Pianeta Oscuro, arriva all'Accademia per piantare i semi dell'Infelicità e raccogliere il frutto dell'Infelicità, ma Fine e Rein, grazie anche all'aiuto dei nuovi amici, riescono a far fronte a ogni situazione.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi di Twin Princess - Principesse gemelle.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Twin Princess - Principesse gemelle.

Luoghi[modifica | modifica sorgente]

Regno Solare (おひさまの国 Ohisama no Kuni?)
Le sue rotazioni permettono l'alternarsi del giorno e della notte. Il suo simbolo è un sole arancio. In questo regno risiedono Fine e Rein con i loro genitori Toulouse ed Elsa, la governante Camelot e la sua aiutante, la gattina Lulu. L'astrologo del pianeta si chiama Omendo.
Regno della Luna (月の国 Tsuki no Kuni?)
Controlla la notte e la Primavera delle stelle, un portale per altri universi. Il suo simbolo è una luna gialla. In questo regno risiedono il principe Shade con la sorellina Milky e la regina Maria, e il ministro Roman.
Regno di Meramera (メラメラの国 Meramera no Kuni?)[4]
Regola la Benedizione del Sole per stabilire il caldo e il freddo e tenere la temperatura costante. Il suo simbolo è una fiamma rossa. In questo regno risiedono la principessa Lione, il principe Tio, il re Wohl e la regina Nina.
Regno della Goccia (しずくの国 Shizuku no Kuni?)
Crea le nuvole e la pioggia. Il suo simbolo è una goccia azzurra. In questo regno risiedono la principessa Mirlo con il fratellino Narlo, il re Pump e la regina Yamul.
Regno di Tanatana (タネタネの国 Tanetane no Kuni?)
Produce piante grazie alla pioggia e al potere della Madre Terra. Gli abitanti sono molto simili tra loro e sono alti appena 15 centimetri. Il suo simbolo è una foglia verde. In questo regno risiedono le undici principesse Ichele, Nina, Saya, Shiyan, Garchel, Loloa, Nursya, Hamey, Quarry, Julia e Joiner, il principe Solo, il re King e la regina Flaua.
Regno del Mulino a Vento (かざぐるまの国 Kazaguruma no Kuni?)
Sfrutta il vento per inviare i prodotti dei regni verso gli altri. Le case hanno la forma di mulini e gli abitanti sono simili a cani. Il suo simbolo è un corno viola. In questo regno risiedono la principessa Sophie, il principe Auler, il re Randa e la regina Elena.
Regno dei Gioielli (宝石の国 Hoseki no Kuni?)
Produce monili e ornamenti. Il suo simbolo è un diamante azzurro. In questo regno risiedono la principessa Altezza, il principe Bright, il re Aaron e la regina Camelia.

Livelli delle principesse[modifica | modifica sorgente]

I livelli delle principesse sono degli stadi di Regalità che Fine e Rein attraversano nel corso della loro avventura nella prima serie. Il livello di Regalità è misurato dalla Promina, una polverina contenuta nella Sfera della Stella. Successivamente la Sfera si trasforma nella Cristallo Bottiglia.

Principesse Principianti (しょぼっと プリンセス Shobotto Purinsesu?)
Fine e Rein possono utilizzare solo il 10% del potere di Prominence. Sono a questo livello dall'episodio 1 al 5.
Principesse Sfavillanti (チカチカ プリンセス Chikachika Purinsesu?)
Fine e Rein restano a questo livello dall'episodio 6 al 9.
Principesse Scintillanti (キラキラ プリンセス Kirakira Purinsesu?)
Fine e Rein restano a questo livello per la maggior parte della prima metà della serie. È a questo livello che il potere di Prominence viene rubato. Sono a questo livello dall'episodio 10 al 26.
Principesse della Fortuna (フォーチュン プリンセス Fōchun Purinsesu?)
Fine e Rein ricevono la Cristallo Bottiglia al posto della Sfera della Stella. Sono a questo livello dall'episodio 28 al 36.
Principesse del Sole Eterno (エターナルソーラー プリンセス Etānarusōrā Purinsesu?)
Fine e Rein hanno completato il loro addestramento. Sono a questo livello dall'episodio 37 al 51.

Trasformazioni e attacchi[modifica | modifica sorgente]

Prima serie[modifica | modifica sorgente]

  • Trasformazione: è la prima trasformazione di Fine e Rein, compiuta utilizzano gli Scrigni Solari. Le gemelle si trasformano insieme, girando la ruota al centro. Gli Scrigni Solari, donatigli da Grace, devono essere ricaricati dopo l’uso. Hanno a disposizione la Bacchetta del Sole. Questa trasformazione copre i primi tre Livelli delle principesse.
« Fine Fine Fine Fine! Rein Rein Rein Rein! Che abbia inizio la trasformazione… vestito del potere! »
  • Magico scintillio, accenditi! (desiderio): è il primo attacco e serve a risolvere i problemi. Può essere eseguito sia singolarmente sia in coppia.
  • Seconda trasformazione: è la seconda trasformazione, compiuta utilizzando anche il potere della Cristallo Bottiglia. Il costume rimane lo stesso e diventano Principesse della Fortuna. Fine e Rein dispongono del potere della Promina raccolta fino a quel momento.
« Apparizione della Cristallo Bottiglia! Che abbia inizio la trasformazione… vestito della Fortuna! »
  • Scintillio della Fortuna, accenditi! (desiderio): è il secondo attacco, utilizzato nel livello Principesse della Fortuna.
  • Terza trasformazione: è la terza trasformazione, molto simile alla precedente. All’inizio della trasformazione indossano ancora lo stesso vestito, che poi cambia e diventa bianco. La corona cambia leggermente e diventano Principesse del Sole Eterno.
« Apparizione della Cristallo Bottiglia! Che abbia inizio la trasformazione… vestito del Sole Eterno! »
  • Scintillio del Sole Eterno, accenditi! (desiderio): è l’attacco delle Principesse del Sole Eterno, quello più potente.
  • Scintillio del Prominence Finale, accenditi! (desiderio): è l'ultimo attacco, utilizzato solo nell'ultima puntata usando le sette pietre di Grace.

Seconda serie[modifica | modifica sorgente]

  • Trasformazione: è la prima trasformazione di Fine e Rein, attivata da Kyukyu e Pyupyu. I due angeli toccano gli amuleti a forma di cuore di Fine e Rein, prendono forma di palla e vi entrano. Successivamente appaiono le Campane Felici.
« Rein splendente, Fine luccicante, le Principesse Universali! »
  • Falalilà: è l'attacco singolo di Fine con la Campana Felice.
  • Lalalilà: è l'attacco singolo di Rein con la Campana Felice.
  • Attacco: è il primo attacco in coppia delle gemelle, evocato tramite le Campane Felici. Sfrutta il potere della Campana del Sole.
« Risuona, Campana Felice, aiutaci tu a fare del bene agli altri! (desiderio) »
  • Seconda trasformazione: è la seconda trasformazione di Fine e Rein. Simile alla precedente, prima compaiono le bacchette, che Pyupyu e Kyukyu toccano. I vestiti hanno ancora più dettagli.
« Rein, protettrice dell’Amore e del Coraggio! Fine, Protettrice dei Sogni e delle Speranze! Le Grandi Principesse Universali! »
  • Secondo attacco: è l'attacco compiuto utilizzando i nuovi scettri, più potenti dei precedenti[5].
« Risuona, Campana felice, dacci la luce, le ali e il coraggio! (desiderio) »

Manga[modifica | modifica sorgente]

Il manga è stato pubblicato in Italia dalla GP Publishing nel 2009 ed è composto da due tankobon, rappresentanti esclusivamente un adattamento della prima serie.

Le differenze con la storia originale sono notevoli: molti personaggi, come Camelot, Omendo, Roman e Boomo, sono stati eliminati; la tranquilla e dolce Mirlo è diventata capricciosa e invidiosa di Fine e Rein; Altezza è mite e dolce.

Il quadrangolo amoroso Shade-Rein-Bright-Fine rimane, ma nessuno dei due principi alla fine si innamora della gemella che ha una cotta per lui: infatti, Shade (nel manga chiamato solo Eclipse) resta fermo nella sua predilezione per Rein, come Bright per Fine. Inoltre, il principe del Regno dei Gioielli ha un ruolo assolutamente marginale, non venendo neanche attratto dal potere dell'oscurità.

Alla fine del manga, Eclipse, durante l'ultima festa, porta Rein in un luogo appartato e cerca di baciarla, ma intervengono Fine e Milky a impedirlo. La storia non ha una vera e propria fine: neanche la minaccia dell'oscurità viene sconfitta in maniera definitiva e le gemelle dovranno continuare nel loro compito.

Con un messaggio all'inizio del secondo volume, l'autrice ha dichiarato di aver esordito come mangaka professionista proprio con quell'opera.

Il secondo tankobon contiene anche una storia autoconclusiva, intitolata La sciarpa ed il castello di sabbia (マフラーと砂の城? Mafurã to Suna no Shiro). Protagoniste sono due ragazzine, grandi amiche nonostante il temperamento opposto: una è acqua e sapone, l'altra una teppistella. Quest'ultima viene scippata di una preziosa borsetta e cade in depressione, allora la sua timida amica si scoprirà incredibilmente determinata e costringerà i responsabili a restituire l'oggetto.

Sigle[modifica | modifica sorgente]

Sigla italiana

Principesse gemelle, musica e arrangiamento di Giorgio Vanni e Max Longhi, testo di Cristina D'Avena, cantata dalla stessa Cristina D'Avena

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Scheda del manga volume 1
  2. ^ Scheda del manga volume 2
  3. ^ Guida TV Mediaset Premium.
  4. ^ Nella seconda serie viene chiamato anche Regno di Fuoco o Regno delle Fiamme.
  5. ^ Nell'episodio 29 è stato utilizzato il doppiaggio del vecchio attacco, cosa accaduta anche per la trasformazione.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga