Tutti per uno (film 1929)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tutti per uno
Titolo originale The Leatherneck
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1929
Durata 65 min

2.102,51 metri (versione muta)
2.122,93 metri (versione sonora)

Colore B/N
Audio muto / Mono (RCA Photophone System) per le scene sonore
Rapporto 1.33 : 1
Genere drammatico
Regia Howard Higgin
Sceneggiatura Elliott J. Clawson

John W. Krafft (titoli)

Casa di produzione Ralph Block Productions
Fotografia John J. Mescall
Montaggio Doane Harrison
Musiche Amedeo De Filippi (non accreditato)

Josiah Zuro (direttore musicale, non accreditato)

Interpreti e personaggi
Premi

1 nomination all'edizione dell'aprile 1930 degli Oscar, per la miglior sceneggiatura di Elliott J. Clawson

Tutti per uno (The Leatherneck) è un film del 1929 diretto da Howard Higgin. Venne girato in versione muta con sequenze sonore e musiche sincronizzate insieme ad effetti sonori[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In Cina, al quartier generale del 6º Reggimento dei Marines, due soldati semplici, Schmidt e Hanlon, vengono processati per diserzione. Hanlon racconta la propria storia: mentre il reggimento si trovava in Russia, aveva sposato Tanya, una giovane di famiglia aristocratica. La rivoluzione aveva separato i due sposi e a lui era giunta la notizia che la moglie era morta e che il nome del responsabile dello sterminio della famiglia di Tanya era Heckla. Insieme a Schmidt e a William Calhoun, suoi commilitoni, aveva lasciato il reparto per andare a vendicarsi. Nel corso della spedizione nella quale avevano ucciso Heckla, Calhoun era stato mortalmente ferito e Schmidt era diventato pazzo in seguito alle torture alle quali era stato sottoposto. Hanlon era tornato al reggimento portandosi dietro Schmidt ormai fuori di testa.

Al processo appare sorprendentemente Tanya, ancora viva, che conferma a grandi linee la storia del marito. La riunione dei due sposi viene ritardata perché Hanlon deve ancora scontare tre giorni in guardina per diserzione.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Ralph Block Productions.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Pathé Exchange, il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 24 febbraio 1929. Il 28 maggio 1930, venne distribuito in Argentina con il titolo in spagnolo Los mosqueteros de la Marina[2].

È stato riversato in video, distribuito dalla Grapevine Video[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Silent Era
  2. ^ IMDb relese info
  3. ^ IMDb company credits

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema