Tutti al mare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tutti al mare
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 2011
Durata 100 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Matteo Cerami
Soggetto Vincenzo Cerami, Matteo Cerami
Sceneggiatura Vincenzo Cerami, Matteo Cerami
Produttore Gianfranco Piccioli, Gianluca De Marchi
Musiche Nicola Piovani
Costumi Gianluca Mizzi
Interpreti e personaggi

Tutti al mare è un film del 2011, diretto da Matteo Cerami con Gigi Proietti, Marco Giallini e Ambra Angiolini e si ispira a Casotto, film del 1977 di Sergio Citti sempre con protagonista Gigi Proietti.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il film racconta le avventure di diversi personaggi in uno stabilimento balneare a Castel Porziano, a Roma, in una giornata d'estate: Nino (Gigi Proietti), il cognato smemorato e cleptomane di Maurizio; Maurizio (Marco Giallini), gestore del bar dello stabilimento;; Giovanna (Ambra Angiolini), una hostess lesbica che scopre che la fidanzata e collega Sara (Claudia Zanella) è incinta; e Gigi (Francesco Montanari), Nando (Libero De Rienzo) e la sua nuova moglie russa.

Si aggiungono a contorno: la mamma paralitica di Maurizio (Ilaria Occhini) ghiotta di Gazpacho; un portajella ed una star televisiva.

Cameo[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Ninetto Davoli e Gigi Proietti facevano parte anche del cast di Casotto, del 1977, cui il film si ispira chiaramente.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema