Turdus torquatus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Merlo dal collare
Ring Ouzel.jpg
Turdus torquatus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Passerida
Superfamiglia Muscicapoidea
Famiglia Turdidae
Genere Turdus
Specie T. torquatus
Nomenclatura binomiale
Turdus torquatus
Linnaeus, 1758

Il merlo dal collare (Turdus torquatus Linnaeus, 1758) è un uccello della famiglia dei Turdidi.[2]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Più piccolo e tozzo del congenere merlo comune, il maschio del merlo dal collare raggiunge i 23 cm di lunghezza ed è caratterizzato da un piumaggio nero con riflessi bruno-verdastri orlato di chiaro. Sul petto presenta una macchia (il collare) a mezzaluna bianca. La femmina ha livrea più smorta, bruno-grigia con una mezzaluna sul petto meno marcata, bianco grigiastra. I giovani hanno la stessa colorazione, seppur priva di collare bianco, per cui sono spesso confusi con il merlo comune.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Canto[modifica | modifica sorgente]

Il suo è un verso di richiamo, uno schiocco: chack.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

I merli dal collare sono uccelli migratori, diffusi in Europa centrosettentrionale (in primavera-estate) ma svernanti in Africa e nell'area mediterranea. In Italia è di passo ed irregolare.

Il suo habitat sono le zone collinari e montuose, dove nidifica tra i cespugli di erica e ginepro.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Turdus torquatus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Turdidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato l'8 maggio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli