Turbomeca Marboré

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Turbomeca Marboré
Turbomeca Marboré II F 3 K-SIM 02.jpg
Un Marbore II F 3
Descrizione
Costruttore Francia Turbomeca
Tipo turbogetto
Combustore a singola camera anulare
Compressore centrifugo a singolo stadio
Turbina a singolo stadio
Dimensioni
Lunghezza 1,57 m (61,7 in)
Larghezza 0,63 m (24,9 in)
Altezza 0,66 m (25,9 in)
Peso
A vuoto 162 kg (358 lb)
Prestazioni
Spinta 3,92 kN (400 kg, 882 lbf) a 22 600 giri/min
Note
dati relativi alla versione Marboré IIC ricavati dal FAA TCDS [1]
voci di motori presenti su Wikipedia
Un Marboré II F 3 sezionato rivela la sua struttura interna.

Il Turbomeca Marboré è un motore aeronautico turbogetto prodotto dall'azienda francese Turbomeca tra gli anni cinquanta e settanta.

Realizzato in diverse versioni il Marboré era realizzato per equipaggiare velivoli tra la classe di velivoli di fascia tra i 150 (Marboré I) ed i 500 kg forza (Marboré II e IV) venendo utilizzato principalmente per equipaggiare gli addestratori Fouga CM-170 Magister e Morane-Saulnier MS.760 Paris.

L'azienda statunitense Continental Aviation and Engineering (CAE) produce tuttora su licenza la versione Marboré II con la designazione locale Teledyne CAE J69.[2]

Aerodine utilizzatrici[modifica | modifica sorgente]

Aerei[modifica | modifica sorgente]

Francia Francia
Italia Italia
Spagna Spagna

Elicotteri[modifica | modifica sorgente]

Germania Germania

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Type Certificate Data Sheet E-302 (PDF) in Federal Aviation Administration RGL, http://rgl.faa.gov. URL consultato il 31 dic 2009.
  2. ^ Gunston 1989, pag. 169.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Bill Gunston. World Encyclopedia of Aero Engines. Wellingborough, Patrick Stephens, 1986.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]