Turano Lodigiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Turano Lodigiano
comune
Turano Lodigiano – Stemma
Palazzo Calderari
Palazzo Calderari
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Lodi-Stemma.png Lodi
Amministrazione
Sindaco Umberto Ciampetti (lista civica di centrosinistra) dall'8 giugno 2009
Territorio
Coordinate 45°14′59″N 9°37′21″E / 45.249722°N 9.6225°E45.249722; 9.6225 (Turano Lodigiano)Coordinate: 45°14′59″N 9°37′21″E / 45.249722°N 9.6225°E45.249722; 9.6225 (Turano Lodigiano)
Altitudine 68 m s.l.m.
Superficie 16,15 km²
Abitanti 1 548[1] (30/11/2012)
Densità 95,85 ab./km²
Comuni confinanti Bertonico, Casalpusterlengo, Cavenago d'Adda, Credera Rubbiano, Mairago, Moscazzano, Secugnago, Terranova dei Passerini
Altre informazioni
Cod. postale 26828
Prefisso (+39) 0377
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 098058
Cod. catastale L469
Targa LO
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti turanesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Turano Lodigiano
Posizione del comune di Turano Lodigiano nella provincia di Lodi
Posizione del comune di Turano Lodigiano nella provincia di Lodi
Sito istituzionale

Turano Lodigiano (Türàn in dialetto lodigiano) è un comune italiano di 1.572 abitanti[2] della provincia di Lodi in Lombardia.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'antica località agricola di Turano fu attestata per la prima volta nel 924[3].

In età napoleonica (1809-16) Turano fu frazione di Melegnanello, recuperando l'autonomia con la costituzione del Regno Lombardo-Veneto.

Nel 1869 al comune di Turano vennero aggregati i comuni di Melegnanello e Robecco Lodigiano[4].

Nel 1928 Turano assunse il nome ufficiale di Turano Lodigiano[5], per distinguersi da altre località omonime.

Simboli[6][modifica | modifica sorgente]

Stemma

Turano Lodigiano-Stemma.png
« Corona al di sotto della quale, nella parte superiore è raffigurato un castello con due torri sotto un ramo d'edera su sfondo argentato, mentre nella parte inferiore è raffigurato un toro sopra un prato su sfondo azzurro. »

Gonfalone

« Drappo in seta moella con ricamo a mano diviso in due colori: nella parte in alto, di colore azzurro, sotto la scritta "Comune di Turano Lodigiano" è disegnata la parte superiore dello stemma; nella parte in basso, di colore bianco, è raffigurata la parte inferiore dello stemma oltre ad un intreccio di rami di quercia e di bacche ed a un decoro ascendente argentato. »

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[7]

Etnie[modifica | modifica sorgente]

Al 31 dicembre 2009 gli stranieri residenti nel comune di Turano Lodigiano in totale sono 156[8], pari al 9,92% della popolazione. Tra le nazionalità più rappresentate troviamo:

Paese Popolazione (2008)
Romania Romania 50
Egitto Egitto 24
India India 21
Marocco Marocco 12

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Segue un elenco delle amministrazioni locali.[9]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1945 1948 Costante Curti Sindaco
1948 1978 Edoardo Pettinari Partito Comunista Italiano Sindaco
1978 1985 Alfonso Borsa Sindaco
1985 1989 Daniele Gotti Sindaco
1989 1990 Emilio Casali Sindaco
1990 1995 Pierangelo Ponzinibbi Sindaco
1995 2004 Emilio Casali Sindaco
2004 Umberto Ciampetti lista civica (centrosinistra) Sindaco

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2012
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2012.
  3. ^ Vignati, Codice diplomatico Laudense I Laus pompeiana, 9, p.15
  4. ^ Regio Decreto 29 gennaio 1869, n. 4869
  5. ^ Regio Decreto 20 dicembre 1928, n. 3175
  6. ^ Art. 3, comma 2 dello Statuto Comunale [1]
  7. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  8. ^ Dati demografici ISTAT
  9. ^ Lista pubblicata in Il Lodigiano. Quarant'anni di autonomia, Provincia di Lodi, 2008, p. 296.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]