Tundža (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Tundža
Tundža
La Tundža vicino ad Edirne (Turchia)
Stati Bulgaria Bulgaria
Turchia Turchia
Lunghezza 350 km
Bacino idrografico 7884 km²
Altitudine sorgente 1940 m s.l.m.
Nasce ad est del monte Botev, monti Balcani (Bulgaria)
42°26′02.4″N 24°34′51.6″E / 42.434°N 24.581°E42.434; 24.581
Affluenti Močurica
Popovska
Sinapovska
Sfocia Evros, presso Edirne (Turchia)
41°23′38.76″N 26°20′04.2″E / 41.3941°N 26.3345°E41.3941; 26.3345Coordinate: 41°23′38.76″N 26°20′04.2″E / 41.3941°N 26.3345°E41.3941; 26.3345

La Tùndža (in bulgaro: Тунджа?, in turco: Tunca, in greco Τόνζος) è un fiume che scorre Bulgaria e Turchia ed è il maggiore affluente dell’Evros, nel quale sfocia vicino ad Edirne, in Turchia.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La Tundža a Jambol (Bulgaria): il ponte collega l’Hotel Tundža col parco cittadino
La Tundža a Jambol (Bulgaria) vicino allo stadio e al parco cittadino

La Tundža nasce dalle parti centrali dei monti Balcani, a nord di Kalofer, poi scorre verso est e, successivamente, compie un'accentuata svolta a sud prima di Jambol, andando in questa direzione fino a quando sfocia nell’Evros.

La lunghezza della Tundža in territorio bulgaro è di 350 km; ha circa 50 tributari, i più importanti dei quali sono la Močurica, la Popovska e la Sinapovska. Le città più importanti sulle sue sponde sono Kalofer, Jambol ed Elhovo.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Al fiume Tundža è intitolato il ghiacciaio di Tundža, sull’isola Livingston, nelle isole Shetland Meridionali (Antartide).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]