Tumanskij R-11

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tumanskij R-11 (R-11F2S-300)
Tumansky R-11.jpg
Un Tumanskij R-11 esposto presso il
Museo dell'aviazione polacca, Cracovia, Polonia
Descrizione
Costruttore OKB Tumanskij (OKB-300)
Tipo turbogetto con postbruciatore
Compressore assiale
Dimensioni
Lunghezza 460 cm
Diametro 90,6 cm
Rap. di compressione 8,9:1
Peso
A vuoto 1 124 kg
Prestazioni
Spinta 38,7 kN (8 708 lbf)
60,6 kN (13 635 lbf) con postbruciatore
Consumo specifico 97 kg/(h·kN) (0,95 lb/(h·lbf))
242 kg/(h·kN) (2,37 lb/(h·lbf)) con postbruciatore
Rapporto peso-potenza 53,9 N/kg (5.5:1)
Note
temperatura turbina 955 °C (1 750 °F)
voci di motori presenti su Wikipedia

Il Tumanskij R-11 (Туманский Р-11), precedentemente denominato AM-11, è un motore turbogetto d'alta quota sovietico progettato negli anni cinquanta dall'ufficio tecnico affidato ad Aleksandr Aleksandrovich Mikulin (Александр Александрович Микулин), Sergej Konstantinovič Tumanskij (Сергей Константинович Туманский), e B.S. Stechkin. Il motore, dotato di compressore assiale, era stato inizialmente concepito senza postbruciatore per equipaggiare il ricognitore d'alta quota Yakovlev Yak-25RV.

L'R-11, entrato in produzione nel 1954, si rivelò un progetto di grande successo concretizzato in 20 900 esemplari costruiti.

Da questo modello vennero successivamente sviluppati i Tumanskij R-13 ed R-25.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

Apparecchi utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]