Tulln an der Donau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tulln an der Donau
città
Tulln an der Donau – Stemma
Tulln an der Donau – Veduta
Localizzazione
Stato Austria Austria
Land Flag of Lower Austria (state).svg Bassa Austria
Distretto Tulln
Amministrazione
Sindaco Peter Eisenschenk (ÖVP)
Territorio
Coordinate 48°20′N 16°03′E / 48.333333°N 16.05°E48.333333; 16.05 (Tulln an der Donau)Coordinate: 48°20′N 16°03′E / 48.333333°N 16.05°E48.333333; 16.05 (Tulln an der Donau)
Altitudine 180 m s.l.m.
Superficie 72,23 km²
Abitanti 15 198 (2012)
Densità 210,41 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 3425, 3430
Prefisso 0 22 72
Fuso orario UTC+1
Codice SA 3 21 35
Targa TU
Cartografia
Mappa di localizzazione: Austria
Tulln an der Donau
Tulln an der Donau – Mappa
Sito istituzionale

Tulln an der Donau (nome completo di Tulln) è una città austriaca di 14.075 abitanti della Bassa Austria. È capoluogo del distretto omonimo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nella seconda metà del I secolo fu costruito un forte ausiliario romano denominato Comagena. Faceva parte della provincia romana del Norico.

Siti rilevanti[modifica | modifica wikitesto]

  • Angolo della Torre Romana
    Nel 1989 una serie di scavi nel cortile interno della scuola secondaria della Wienerstraße portò alla luce altre fortificazioni romane. Emerse infatti un passaggio pedonale, largo circa 2,60 m ed alto 1,80m, dalle mura della fortezza alla torre vera e propria. Anche questo passaggio pedonale appartiene alla fase espansiva di Comagena della seconda metà del IV secolo.
  • Karner House
    Modello di architettura tardo-romanica di fama europea, molto celebrato nella letteratura storica-artistica. Il famoso edificio è stato creato intorno al 1240-1250, probabilmente per ordine del duca Friedrich II Babenberg. Fino al 1785, la cantina Karner è servito come un ossario. Le ossa erano esumate dal cimitero prossimo alla Chiesa Parrocchiale. Il suo piano superiore è infatti una cappella del cimitero, a cui si accede mediante il magnifico portale romanico a forma di imbuto sopra citato.[non chiaro]
  • Pietra Miliare Romana
    È posta sulla strada da Tulln a Königstetten, sulla destra in corrispondenza del 26° miglio romano di distanza da Cetium (St. Pölten), ovvero circa 38 km. L'iscrizione, a mala pena leggibile, "m XXVI (Ille) p (assuum) un cetio", è databile al III secolo.
  • Porta Romana
    È costituito dal portale orientale doppio ("Porta principalis dextra"), è riferibile alla prima fase di espansione del I secolo. Nel V secolo, uno dei portali fu murato e utilizzato come rifugio. Gli scavati risalgono al 1984, l'apertura al pubblico al 2000.
  • Römerturm (Torre Romana)
    Torre a forma di ferro di cavallo, è addossata al lato occidentale dell'antico forte romano di Tulln Comagenis, databile intorno al 300 d.C.; rappresenta quindi una successiva fase di espansione del forte. Nel Medioevo, la Torre serviva per proteggere l'approdo sul Danubio, ma in seguito, venne utilizzata come arsenale e deposito di sale per la città (da qui l'altro nome di "Torre del sale"). Dal 1929 al 1967, fu luogo di culto per una comunità religiosa. Oggi è la club house dell'associazione studentesca Comagena. Durante la ristrutturazione della Torre, nel 1984, fu confermata la originalità delle mura, dalle fondamenta fin quasi al tetto, pertanto, questa torre, oltre ad essere uno degli edifici più antichi dell'Austria, rientra tra i pochi edifici romani interamente conservati a nord delle Alpi.
  • Statua Equestre di Marco Aurelio
    È una copia della celebre statua equestre dell'imperatore Marco Aurelio (161-180 d.C.), situata presso il Campidoglio a Roma. Realizzata da M. Nogin e posta sul molo del Danubio nel 2001, ricorda al visitatore la presenza romana sulla frontiera nordorientale.
  • Ex Carcere
    Ospita un piccolo museo dedicato al pittore Egon Schiele, nativo proprio di Tulln.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]