Tugh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tugh
Ottoman tui 1877 romanian capture.jpg
Un Tugh ottomano
Ottoman flag.svg
Impero Ottomano
Tipologia Segno di distinzione
Status cessato
Gradi 7 tugh (Sultano)
5 tugh (Gran Visir)
2 tugh (Emiro)
1 tugh (Bey)
Precedenza
Ordine più alto Ordine del Crescente
Ordine più basso Chelengk

Il tugh o tuman tugh è un simbolo distintivo tipico della cultura asiatica e successivamente divenuto segno onorifico dell'Impero Ottomano.

Esso consste in un pomo di lancia adornato con pelo di yak o di cavallo, usato come stendardo da diverse popolazioni asiatiche. Ai turchi ottomani sembra sia giunto direttamente come eredità dall'Impero Mongolo.

All'interno del sistema di onorificenze turco, esso era utilizzato come segno distintivo militare sul campo sin dalle epoche più remote con la seguente gerarchia:

  • 7 tugh = Sultano
  • 5 tugh = Gran Visir
  • 2 tugh = Emiro
  • 1 tugh = Bey

Data la sua funzione di vessillo, esso era sovente sostenuto da un "portatore di tugh" che accompagnava il dignitario insignito.

L'onorificenza cadde in disuso dall'epoca moderna.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • William Erskine. A history of India under the two first sovereigns of the house of Taimur, Báber and Humáyun. Longman, Brown, Green, and Longmans, 1854. Pg 265. [1]
Turchia Portale Turchia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Turchia