Tucson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Tucson (Arizona))
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il film, vedi Tucson (film).
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il modello di autovettura prodotta dalla Hyundai Motor Company dal 2004, vedi Hyundai Tucson.
Tucson
city
Tucson – Veduta
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of Arizona.svg Arizona
Contea Pima
Amministrazione
Sindaco Jonathan Rothschild
Territorio
Coordinate 32°12′52″N 110°55′05″W / 32.214444°N 110.918056°W32.214444; -110.918056 (Tucson)Coordinate: 32°12′52″N 110°55′05″W / 32.214444°N 110.918056°W32.214444; -110.918056 (Tucson)
Altitudine 728 m s.l.m.
Superficie 505,3 km²
Abitanti 548 555 (2009)
Densità 1 085,6 ab./km²
Altre informazioni
Prefisso 520
Fuso orario UTC-7
Nome abitanti tucsonan
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Tucson
Tucson – Mappa
Sito istituzionale

Tucson (pronuncia /ˈtuːsɒn/, es.) è una città statunitense, capoluogo della contea di Pima, nello stato dell'Arizona. Nel 2006 contava 541.811 abitanti; contando anche l'intera area metropolitana, la sua conurbazione raggiunge il milione di abitanti.

Storia[modifica | modifica sorgente]

I primi abitanti della zona dove sorge Tucson furono Paleo-Indiani, già presenti nell'Arizona settentrionale 12000 anni fa. L'alveo di piena del fiume Santa Cruz fu coltivato estensivamente durante il periodo della rivoluzione neolitica. Un sistema di irrigazione, costituito da un complesso rete di canali, fu creato da questi primi agricoltori nella zona. Oggi, i canali del bacino di Tucson sono riconosciuti come i primi canali così sofisticati in Nord America: neanche le contemporanee civilizzazioni messicane disponevano di sistemi tanto avanzati quanto quelli di Tucson. I canali sono comunemente attribuiti alla cultura Hohokam, presente nella zona tra il 600 ed il 1450 d.C., ma nuove prove dimostrano che i canali hanno più di 3000 anni. Recenti scavi archeologici lungo il fiume Santa Cruz di Tucson hanno portato alla luce un villaggio di 4000 anni fa.

Nel 1692 Eusebio Francesco Chini costruì a Tucson la missione di San Xavier del Bac che ancora è attiva come parrocchia cattolica.

Nel 1775 gli spagnoli vi costruirono un presidio fortificato, il Presidio San Agustín del Tucson. Tucson divenne parte del Messico dopo che questo conseguì l'indipendenza dalla Spagna nel 1821. In seguito all'Acquisto Gadsden nel 1853, la città divenne parte degli Stati Uniti d'America. Dall'agosto 1861, sino a metà del 1862, Tucson fu la capitale del Territorio Confederato dell'Arizona. Fino al 1863 la città, come tutto l'Arizona, faceva parte del Territorio del Nuovo Messico. Dal 1867 al 1889, Tucson fu la capitale del Territorio dell'Arizona e poi, dal 1912 la capitale del nuovo stato. Nel 1885 fu fondata a Tucson l'Università dell'Arizona. Nel 1900 a Tucson vivevano 7531 persone, nel corso del XX secolo la popolazione cittadina registrò un forte incremento: nel 1910 gli abitanti erano 13913, nel 1920 20292 nel 1940 36818.

Annotazioni su Tucson[modifica | modifica sorgente]

Tucson viene citata nella canzone "Get Back" dei Beatles ("Jojo left his home in Tucson, Arizona..") Tucson fa da sfondo ad alcune scene del libro L'ospite di Stephenie Meyer.

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

La città è servita dall'Aeroporto Internazionale di Tucson.

Persone legate a Tucson[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America