Tuanku Syed Sirajuddin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tuanku Syed Sirajuddin
Sirajuddin2.jpg

Yang di-Pertuan Agong della Malesia
Durata mandato 13 dicembre 2001 –
13 dicembre 2006
Predecessore Salahuddin di Selangor
Successore Mizan Zainal Abidin di Terengganu

Tuanku Syed Sirajuddin (Arau, 17 maggio 1943) è un sovrano malese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Tuanku Syed Sirajuddin ibni Al-Marhum Tuanku Syed Putra Jamalullail è stato il dodicesimo Yang di-Pertuan Agong (Capo Supremo) della Malesia dal 13 dicembre 2001 al 13 dicembre 2006.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere di gran croce del Grand'ordine del re Tomislavo (Croazia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce del Grand'ordine del re Tomislavo (Croazia)
— 20 marzo 2002[1]
Cavaliere di gran croce decorato di gran cordone dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce decorato di gran cordone dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
«Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 9 giugno 2003[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (HR) Odluka o odlikovanju Njegovog Veličanstva, kralja Malezije Tuanku Syed Sirajuddin Ibni Almarhum Tuanku Syed Putra Jamalullail, Narodne novine, 20 marzo 2002. URL consultato il 06-11-2010.
  2. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]